PlayStation 4 Pro: Ecco cosa cambia con il supersampling del firmware 5.50

PlayStation 4 Pro

In molti ci hanno chiesto informazioni riguardanti la funzione di supersampling del nuovo firmware 5.50 di PlayStation 4 Pro.

Questa funzione che può essere attivata o disattivata a piacimento dal menu della PS4 Pro, fa in modo che il rendering sia sempre effettuato in 4K dinamico indipendentemente dal display utilizzato.

Questo è un grosso vantaggio per chi possiete una TV Full HD. Attivando l’opzione il risultato che si otterrà equivale a quello che si avrebbe con un filtro antialiasing molto più potente.

Digital Foundry ha fatto la sua consueta analisi grafica comparativa su diversi titoli.

In Rocket League ad esempio si nota un netto miglioramento dell’effetto di antialiasing a discapito di motion blur e ambient occlusion che vengono disattivate.

Digital Foundry ha notato netti miglioramenti grafici anche in Shadow of the Colossus, FIFA 18, Rise of the Tomb Raider, Assassin’s Creed The Ezio Collection, e The Last Guardian.

C’è però da ricordare che molti giochi che supportano PlayStation 4 Pro hanno una doppia modalità grafica. Una che privilegia la risoluzione in 4K e l’altra che favorisce il framerate a 60fps.

Il supersampling funziona solo con la modalità 4K, quindi attivando la funzione si rinuncia automaticamente al framerate più elevato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here