PlayStation 5: alcuni utenti segnalano errori nelle consegne, ricevuta merce errata

PlayStation 5
Banner Telegram Gametimers 2

Pare che non tutti gli utenti che attendevano PlayStation 5 siano stati così fortunati da trovare la console Sony nella confezione consegnatagli a casa. Difficile però capire quante delle segnalazioni fatte a mezzo social siano effettivamente il frutto di un torto subito o di uno scherzo di pessimo gusto.

Sottolineiamo quindi che non si intende, con queste righe, accusare o condannare nessuno. Sebbene sia possibile che esista qualcuno che tenti di fare il furbo e approfittare della sua posizione, non possiamo e non dobbiamo escludere la possibilità che alcuni (se non molti o tutti) casi siano dettati da semplici sviste comprensibili in un momento concitato come quello che segue un gran numero di ordini in contemporanea.

Chi frequenta i social network avrà certamente notato un buon numero di post legati a PlayStation 5. In mezzo alle tante ovazioni di giubilo per avere finalmente ricevuto la desiderata console c’è anche chi, purtroppo, si è ritrovato a fare l’unboxing di prodotti completamente diversi. Spesso, questi post sono dichiaratamente a intento goliardico, una burla rivolta a chi è già passato a next-gen.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

In altri casi, invece, aprire il pacco non è stata una esperienza piacevole. Uno dei casi più eclatanti, e dei quali, al momento, fatichiamo a dubitare, è quello che ha colpito la giornalista del Guardian Bex April May. La giornalista ha documentato la sua esperienza su twitter con un video.

Per May niente PS5 all’interno della scatola. Al suo posto una pratica ma indesiderata friggitrice ad aria che, per quanto utile, poco ha a che vedere con PlayStation 5. La brutta esperienza ha convinto May a tenere d’occhio segnalazioni simili alla sua. Sempre attraverso twitter, la giornalista sta provando a documentare ciò che accade, almeno negli Stati Uniti.

Altre segnalazioni, ma relative al Regno Unito, sono apparse anche su Reddit. Anche i sudditi di sua Maestà Elisabetta stanno ricevendo prodotti diversi dalla console desiderata. Spesso, pare, prodotti che corrispondano per peso e dimensioni alla console di casa Sony. Come già detto però all’inizio di questo articolo, ribadiamo che, sebbene i post goliardici siano immediatamente riconoscibili, le testimonianze ‘fake’ sono più difficili da distinguere da quelle reali. Impossibile dunque determinare con certezza quanto il problema sia realmente diffuso.

E in Italia? Anche sul territorio nostrano pare che si aggirino pacchi contenenti articoli diversi da PlayStation 5 ma poi consegnati come tali. Alcune segnalazioni però sono già state tacciate come fasulle e i relativi post rimossi dai gruppi Facebook che li ospitavano. Va bene denunciare il torto, meno bene diffondere il panico in maniera immotivata.

Il consiglio è quello di rivolgervi sempre a rivenditori di cui avete piena fiducia. Nel caso di disservizi rivolgetevi immediatamente al relativo servizio clienti che, di sicuro, sarà pronto a venirvi incontro. Il nostro augurio è che tutto possa risolversi per il meglio.

Purtroppo, o per fortuna, le scorte di PlayStation 5 sono al momento ridotte. Il CEO di Sony Interactive Entertainment ha promesso nuovi rifornimenti durante il periodo natalizio. Noi di GameTime abbiamo deciso di tenervi aggiornati su dove potrete trovare PlayStation 5 ogni volta che verrà data disponibilità. Abbiamo descritto i dettagli in questo articolo.

Fonte: TwitterReddit