PlayStation 5: in UK bagarini costretti ad abbassare il prezzo a causa delle nuove scorte

PlayStation 5

Con l’arrivo di nuove scorte di PlayStation 5 in , i bagarini stanno iniziando ad abbassare il prezzo delle proprie console. A segnalare ciò è BirminghamLive, testata inglese che in un articolo ha spiegato come i restock di in UK stia mettendo in difficoltà gli stessi speculatori che fino a poco tempo fa, forti di una totale carenza di console, hanno provato ad approfittare delle persone proponendo a prezzi obiettivamente ridicoli.

Banner Telegram Gametimers 2

Un esempio lampante di come questo fenomeno stia prendendo piede è CeX, catena inglese che aveva iniziato a vendere le proprie scorte di PS5 a oltre 800 sterline. Non appena sono iniziati i restock, però, la stessa catena si è ritrovata costretta ad abbassare sempre di più il prezzo, portandolo all’attuale cifra di 750 sterline.

Per carità, si tratta ancora di un prezzo tutto tranne che conveniente, dal momento che il prezzo di partenza della console è di 450 sterline, però è anche sintomo di come la morsa dei bagarini si stia per forza di cose allentando sempre di più.

La situazione, dunque, non può che migliorare d’ora in poi e sarà solo questione di tempo prima di poter trovare più console negli scaffali. Segnaliamo inoltre che anche in Italia le scorte stanno via via aumentando; va da se dunque che anche sul territorio nostrano i bagarini saranno presto costretti ad abbassare i prezzi. E voi, che ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre.

PlayStation 5 è ufficialmente in vendita in tutto il , sebbene le scorte siano limitatissime. Vi invitiamo, in ogni caso, a leggere la recensione work-in-progress di Roberto Buffa sulla console, nonché a scrutare i seguenti link Amazon nel caso ritorni disponibile, cosa che potrebbe accadere a breve. Sony ha infatti promesso altre 3 milioni di console entro marzo. Ricordiamo inoltre che potete tenervi sempre aggiornati sulla disponibilità di PS5 iscrivendovi al nostro canale telegram dedicato alle offerte.

Fonte: BirminghamLive