PlayStation 5 Pro è in sviluppo, assicura RedGamingTech, e sarebbe 2 volte e mezzo più veloce nella gestione del Ray Tracing

Playstation 5 Xbox Series X S febbraio 2022 europa

RedGamingTech è certo dell’arrivo, nei prossimi anni, di PlayStation 5 Pro, e sarebbe venuto a sapere di ciò grazie a fonti però tuttora da confermare. Il leaker, storicamente molto legato ad AMD e di conseguenza anche al console, ha affermato che la nuova mid-gen di casa Sony arriverà sugli scaffali entro il 2024. A colpire, però, sarebbero le prestazioni in grafica Raster e , con performance che doppierebbero letteralmente quelle di PlayStation 5.

Secondo RGT, infatti, PlayStation 5 Pro vanterebbe prestazioni in grafica raster (quella “tradizionale”, per intenderci) 2 volte superiori a quelle di PS5. Per quanto riguarda invece la gestione del Ray Tracing, si parla di performance superiori di 2,5 volte rispetto a quelle della console attuale.

Nel caso si rivelasse vero, ci troveremmo di fronte ad un salto prestazionale molto importante, che permetterebbe a PlayStation 5 Pro di gestire impostazioni grafiche altrimenti impossibili sulla console vanilla. Per fare ciò, la console userebbe anche una tecnica di ricostruzione simile a AMD FSR2, ma sviluppata internamente da Sony Interactive Entertainment.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Anche il processo produttivo cambierebbe. Si passerebbe infatti dagli attuali 7nm usati su PlayStation 5 ai 5 nanometri usati su questa presunta PlayStation 5 Pro. Si tratterebbe dello stesso processo che verrà utilizzato da AMD per le CPU basate su architettura Zen4.

Come se non fossimo entrati già abbastanza nella fantascienza, un’altra fonte avrebbe detto a RedGamingTech che l’alternativa sarebbe passare a processi produttivi a 4nm. Si tratterebbe degli stessi processi produttivi usati sugli M2 di Apple, ma ATTENZIONE questo non significa che useranno l’architettura Apple M2, come erroneamente riportato da altre parti.

Tutto ciò permetterebbe inoltre una miglior gestione dei contenuti VR con PlayStation VR2, che dovrebbe uscire nel 2023. E come sappiamo, la tecnologia VR è molto affamata di risorse. Inoltre, tali arrivano proprio in concomitanza con i presunti prototipi di console spediti, secondo quanto afferma da TweakTown, a diversi creatori di software. Sarà vero? Vedremo…

Fonte: WccfTech