Red Dead Redemption 2 e Online: l’addio di Rockstar Games sembra definitivo. “Grazie di cuore a tutti”

red dead redemption 2 red dead online rockstar games

Come se servisse, arriva una ulteriore conferma che il sipario sta per calare definitivamente su Red Dead Redemption 2 e sulla componente online. Pochi giorni fa, Rockstar Games ha distribuito un update che aggiorna il gioco alla versione 1.31 su PlayStation 4, e PC. Nulla di particolare, in realtà. Il grosso dell’aggiornamento è un bug-fix abbastanza ordinario. Oltre ciò sono state inserite alcune nuove location, missioni e poche altre migliorie. L’elenco completo è disponibile al link in fondo a questo articolo. Ancora incertezze riguardo la versione next-gen del gioco. Sebbene non ancora ufficialmente cancellato, l’upgrade a PS5 e Xbox Series X ed S latita dal comparto news.

Ma c’è un dettaglio che ha fatto rizzare le orecchie a diversi videogiocatori. Dopo l’ultimo update, chiunque avvii il titolo Rockstar, avrà accesso ad una particolare pagina di ringraziamenti. “Un grazie di cuore a chiunque abbia contribuito a realizzare Red Dead Redemption 2 e Red Dead Online”. Si apre così la pagina di credit creata da Rockstar.

Non è la prima volta che vi parliamo di un possibile addio da parte di Rockstar in modo da potersi concentrare sui progetti futuri. In particolare, il prossimo blockbuster sarà il sesto capitolo di Grand Theft Auto. Che ci fossero lavori in corso su 6 è stato ufficializzato pochi mesi addietro. Rockstar, però, continua a mantenere il massimo riserbo sullo stato dello sviluppo. Per la maggior parte, fino ad ora, abbiamo avuto a che fare con ipotesi, rumor e presunti leak che, però, non godono di conferme ufficiali.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A proposito di Red Dead Redemption 2 e Red Dead Online, invece, i videogiocatori sembrano consapevoli del fatto che la fine si sia oramai prossima. L’update 1.31, pubblicato il 6 settembre, è il primo dopo oltre un anno di stop. La rassegnazione è tale che, per dare l’addio definitivo al gioco, alcuni player si sono organizzati in un vero e proprio corteo funebre.

Fonte: Rockstar Games