Resident Evil Village: in arrivo una nuova ‘vera’ demo, ripresa dal gioco finale!

Manca ormai davvero poco all’uscita di Resident Evil Village. L’ottavo capitolo della serie punta a sorprendere il giocatore sotto tutti gli aspetti. Trama e visuale in prima persona, infatti, sono state pensate per regalare all’utente un’esperienza da brividi, capace di incutere timore a ogni angolo.

Banner Telegram Gametimers 2

Oltre ai tanti dettagli rilasciati da Capcom nel corso di questi mesi, abbiamo avuto anche una . Essa si intitola MAIDEN, ed è più una sorta di dimostrazione per quello che sarà capace di offrire il gioco a livello tecnico. Ora, grazie a un tweet, veniamo a sapere che verrà rilasciata prossimamente un’altra demo. Questa volta, però, verrà resa disponibile una vera e propria porzione della versione finale di Resident Evil Village. Avevamo già avuto conferma dalla stessa Capcom che ci sarebbe stata un’altra versione di prova, senza però essere entrata nei dettagli.

Il tweet si riferisce a un coverage fatto da Famitsu per il 25esimo anniversario della saga, che avverrà il 22 marzo. Capcom ha anche confermato che ci saranno eventi dedicati sia per Village che per l’anniversario. Ora, sappiamo che Sony ha annunciato un evento streaming chiamato “Play!Play!Play!” per questo 21 marzo. Qui verranno mostrati sia Final Fantasy 7 Remake Intergrade, sia Resident Evil Village per . Potrebbe, quindi, darsi che uno degli eventi a cui Capcom fa riferimento sia proprio questo.

Non ci rimane che attendere “Play!Play!Play!“, il quale sarà trasmesso in live streaming sulla piattaforma YouTube di Sony Interactive Entertainment Japan Asia e solo in giapponese.

Vi ricordiamo che Resident Evil Village arriverà questo 7 maggio su PC, Playstation 5, Playstation 4, , Series S e Xbox One. Per saperne di più su ambientazioni e gameplay, vi lasciamo al nostro articolo dedicato. Nel caso ve lo foste perso, ecco il rumor che confermerebbe lo sviluppo di Resident Evil 9. Infine, ecco quanto spazio occuperà su Xbox One e Xbox Series X e S.

Fonte: Twitter