Resident Evil Village: la trama sorprenderà. Prima persona? “Per incutere più timore”

resident evil village donna gigante

Il director di Village, Morimasa Sato, ha rilasciato un approfondimento presso la rivista EDGE riguardo al prossimo titolo Horror di casa Capcom. Sato ha spiegato che la trama del gioco sorprenderà molto il giocatore, mostrandogli qualcosa di totalmente inaspettato. Il director ha inoltre spiegato i motivi della scelta della visuale in prima persona, motivi che probabilmente avrete già intuito.

Banner Telegram Gametimers 2

Andando con ordine, Morimasa Sato ha dichiarato che “La più grande sorpresa che possiate aspettarvi è ciò che attende Ethan Winters nella storia di questo gioco”. Una frase volutamente vaga, lasciando al giocatore una grande curiosità e la voglia di comprare il gioco per vedere di cosa si tratta.

Questa sorpresa sarà enfatizzata dalla visuale di gioco. Sebbene il team avesse paura che tale visuale potesse essere bistrattata, il team ha deciso di continuare per questa direzione, e il motivo è molto semplice: non esiste visuale migliore per terrorizzare il giocatore.

“Originariamente c’erano diverse opinioni che affermavano come una visuale in terza persona potesse dare un tipo diverso di esperienza nel combattimento, però io credo che la prima persona ci permetta di esprimere al meglio la disperazione e il terrore della storia di Ethan Winters”; dichiara Morimasa Sato.

“Come saprete, uno dei temi centrali della serie Resident Evil è l’horror oppure la paura, e vorrei consigliarvi di non prendere tutto ciò che avete visto sinora come una conferma del fatto che possiate rilassarvi nel gioco, per quanto riguarda i contenuti horror. Il gioco è pieno di scene spaventose e insense, ma abbiamo deciso di nascondervele in modo che le possiate sperimentare di persona”, conclude il director.

Ricordiamo che Resident Evil Village è atteso per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC. Il gioco uscirà il 7 maggio 2021, e sfrutterà tutte le caratteristiche delle console next-gen. Il titolo vanterà infatti l’utilizzo del Ray Tracing e beneficerà della velocità degli SSD. Su PlayStation 5 inoltre sfrutterà il feedback aptico.

Il titolo punterà inoltre su un gameplay dove la varietà dei nemici sarà la parola cardine. Capcom è inoltre estremamente fiduciosa sulla qualità del gioco, tanto da averlo definito come il miglior survival horror mai sviluppatoDel gioco saranno vendute tre versioni, di cui una Collector’s Edition davvero ben fornita. 

Resident Evil Village ha anche una demo, denominata “Maiden”, ma esclusiva per PS5. Capcom ha confermato però che in futuro arriverà una seconda demo molto più completa e su tutte le piattaforme. Tale demo dovrebbe arrivare in primavera, anche su PS4 e Xbox One.

Nel frattempo, per quanto riguarda il quarto capitolo, vi ricordiamo che stando a diversi rumor e prove trovate in reteCapcom è al lavoro anche sul Remake di Resident Evil 4 pensato per la prossima generazione di console. Inoltre la serie sta tornando più forte che mai anche in altri media, con tanto di data annunciata per il reboot cinematografico del film.

Fonte: WccfTech