[RUMOR] Kojima al lavoro su un nuovo gioco: si torna su Death Stranding?

Death Stranding
Banner Telegram Gametimers 2

Che Hideo Kojima sia una macchina sforna-giochi non è di certo un segreto. Il papà di Metal Gear Solid è difficile stia realmente fermo e, finito un progetto, si ritrova a saltare su altro senza mai prendere una pausa. Che nel suo futuro ci sia altro legato al mondo di Death Stranding, però?

Le fotografie postate sui social dal Maestro sono sempre un connubio di curiosità e probabili indizi lasciati qui e lì solo per far discutere. Ora, mentre vediamo Kojima al lavoro su questo misterioso nuovo gioco, l’occhio non può far altro che cadere su tutti quei rimandi a Death Stranding sparsi in giro. Alcuni di questi contenuti, però, non appartengono affatto al Death Stranding che conosciamo, ed è lì che inizia il vero mistero.

Inutile citare il neonato sulla scrivania: lì, il parallelismo è chiaro. Quello che cattura più l’attenzione sono invece quei bozzetti di astronavi con la scritta “Bridges” sul fianco. Chiunque abbia giocato Death Stranding sa benissimo come il suo setting sia in qualche modo futuristico ma… non così futuristico!

Ora come ora, è difficile dire se si tratti di un easter egg lasciato lì per il solo gusto di far chiacchierare o se effettivamente il boss di Kojima Productions stia pian piano anticipando qualche annuncio atteso magari a breve.

Vi ricordiamo come il primo Death Stranding arriverà a brevissimo anche su PC, dopo mezzo anno di esclusività su PlayStation 4. La sua tematica, attualissima e bellissima, si è anche in qualche modo ricollegata ai tumulti che hanno scosso gli Stati Uniti nell’ultimo mese: parliamo ovviamente del caso George Floyd. L’interprete di Die-Hardman e soprattutto Norman Reedus sono scesi in campo a lottare per i diritti delle minoranze.

Alla fine, che Kojima punti a proseguire l’avventura di Sam Porter Bridges non è neanche così assurdo. A dispetto delle malelingue, è stato infatti confermato come Death Stranding sia stato un successo commerciale.

Fonte: Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here