Shaquille O’Neal e gli Esports: “Sono atleti, non saprei fare ciò che fanno loro”

Shaquille O'Neal

Sono diversi i grandi sportivi che promuovono il settore degli Esports, tra questi anche il celebre cestista Shaquille O’Neal che si è schierato a favore di tutti coloro che fanno questo nuovo sport.

Durante una conversazione con Jake Lucky della Full Squad Gamingil noto ex giocatore dei Miami Heat Shaquille O’Neal, ha parlato degli Esports e di alcuni giochi come CS:GO, League of Legends e Fortnite“Io non riuscirei a fare ciò che fanno loro. Da loro la testa conta più del fisico”.

Shaquille O’Neal ha speso belle parole anche sui -player che secondo lui sono atleti a tutti gli effetti. Inoltre, si è detto orgoglioso del loro grande sforzo dal punto di vista mentale: “Io considero i -player come degli atleti. Per questo faccio loro i miei complimenti, sono orgoglioso di voi. Il 15% della partita in questione dipende dal fisico. Tutto il resto è nella testa. Se i -player dicono di essere atleti io gli credo, perché il fisico conta limitatamente. E poi io non so fare ciò che fanno loro. Sono consapevole che anche i pro-player degli esporta non hanno una lunga vita ai massimi livelli. A volte tre, altre cinque e forse sei anni. Un periodo simile a quanto avviene all’ o l’NFL. Insomma, funziona come gli altri sport”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

E voi cosa ne pensate a riguardo? Siete d’accordo con Shaquille O’Neal? Fateci sapere la vostra, qui sotto, nei commenti.

Vi ricordiamo intanto che è possibile tornare ad acquistare una PlayStation 5 da GameStop. Come al solito, vi invitiamo anche ad iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per restare sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PlayStation 5 e Xbox Series X. Abbiamo anche realizzato una pratica guida che vi potrà aiutare nell’acquisto.

Fonte: Dote Sports