Star Citizen cambia motore di gioco

Dopo anni di sviluppo Star Citizen cambia il proprio motore di gioco puntando su Lumberyard e la partnership con Amazon.

Il progetto estremamente ambizioso di Chris Roberts si è lasciato alle spalle il CryEngine di CryTek, e chissà che le cattive acque in cui naviga CryTek non abbiano inciso su questa decisione (ve ne abbiamo parlato in questa news).

Abbiamo lavorato con Amazon per più di un anno, in quanto eravamo alla ricerca di un partner tecnologico leader del settore per il futuro a lungo termine di Star Citizen e Squadron 42“, ha dichiarato Chris Roberts. “Lumberyard offre un’ottima tecnologia per i giochi online, inclusa una forte integrazione cloud grazie ad Amazon AWS e una componente social con Twitch che ci consente di collegare instantaneamente milioni di giocatori“.

A detta di Roberts il passaggio al nuovo motore di gioco non è stato difficile considerata la visione di intenti comune. La prossima versione dell’Alpha di Star Citizen, la 2.6, sarà proprio basata su Lumberyard, e verrà rilasciata presto.

La partnership con Chris Roberts e Star Citizen è un ottimo trampolino di lancio anche per Amazon Games che così ha tra le sue fila un titolo tripla A lungamente atteso dai fan.

Fonte: Gamespot

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here