Starfield: per Bethesda è un insieme di Skyrim e Star Wars

Starfield_Todd_Howard_Ashley_Cheng_Skyrim_Spazio_Han_Solo_Simulator_Cover_1
Todd Howard e Ashley Cheng di Bethesda, hanno definito Starfield come "uno Skyrim nello spazio" e un "Han Solo Simulator".

Nella giornata di ieri, durante l’Xbox and Bethesda Showcase all’E3, è stato finalmente mostrato per la prima volta Starfield. Il gioco era rimasto sotto i radar per diverso tempo, con alcuni rumor a farla da padrone. Ora, con il nuovo trailer, abbiamo potuto vedere, seppur per un breve periodo di tempo, com’è fatto il nuovo gioco sviluppato da Bethesda. Todd Howard e Ashley Cheng, dirigenti della compagnia, si sono espressi in merito a Starfield in una recente intervista.

Howard, per esempio, ha parlato del gioco definendolo uno “Skyrim nello spazio“. Egli ha poi detto di come Bethesda fosse stata da sempre interessata a fare fantascienza, ma le limitazioni hardware hanno impedito loro di realizzare la loro visione. Howard ha, infatti, dichiarato: “Sapevamo da tempo che se avessimo fatto qualcos’altro, sarebbe stato fantascienza“. Per questo nuovo gioco, è stata appositamente creata una storia di 300 anni di progressi scientifici, in modo da spiegare nel dettaglio come l’umanità è arrivata nel futuro rappresentato in Starfield.

Ashley Cheng, invece, ha paragonato questo nuovo titolo a un “Han Solo Simulator. Prendi una nave, esplora la galassia, fai cose divertenti“. E, proprio come visto in Star Wars, il giocatore potrà avere un compagno robot. Infatti, quello che si vede nel trailer viene chiamato Vasco, in onore dell’esploratore Vasco da Gama.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

La nuova IP di Bethesda arriverà in esclusiva su PC, e Xbox Series X, l’11 novembre 2022. Qualsiasi speranza di vedere il gioco anche su PlayStation 5 sembra dunque sfumato. Howard ha inoltre dichiarato che il gioco si occuperà di “grosse domande“, portando anche idee sull’origine dello spazio e del tempo. Non solo: verrà anche trattato il tema del se siamo soli nell’universo, e del ruolo della religione in questo modo di pensare.

E voi cosa ne pensate? Siete di curiosi di provare questo nuovo gioco? Ditecelo nei commenti!

Fonte: IGN.com