The Last of Us 2, Laura Bailey (Abby): “Bello vedere più donne vere nei videogiochi”

abby laura bailey the last of us 2

In 2, Abby ricopre uno dei ruoli più importanti della trama. Forse, il più importante in assoluto, secondo molti fan. Tantissimi, volenti o nolenti, hanno finito per vederla come la vera protagonista dell’opera, a discapito di Ellie e Joel.

Banner Telegram Gametimers 2

Portata in vita dalla recitazione magistrale di Laura Bailey, che le ha permesso di vincere anche il premio di Miglior Attrice ai The Game Awards, il personaggio ha creato sicuramente molti grattacapi al suo interprete. Il suo ‘difficile’ ruolo nella storia, infatti, l’ha resa bersaglio di fan estremi impossibilitati a empatizzare col personaggio.

Ma cosa ne pensa la Bailey del suo personaggio, in effetti? L’attrice, infatti, ha lodato Naughty Dog e The Last of Us 2 per aver portato sui nostri schermi un personaggio che non è solo donna, ma soprattutto ‘umana. Ecco cosa è venuto fuori durante una recente .

Laura ha infatti ricordato una vecchia conversazione che ebbe con Troy Baker (altro attore famoso, tra le tante cose, anche per aver impersonato Joel) in cui esternava il suo dissenso per come le donne venivano rappresentate nei . Raramente, all’epoca, le donne avevano ruoli seri. A malapena venivano trattate come persone vere.

Ero sempre la moglie, la spalla, o la bella ragazza da salvare“, ha infatti aggiunto l’attrice.

La Bailey ha anche recitato in ruoli primari come quello di Rayne in BloodRayne, gioco uscito nel lontano 2002. Rayne non era una fanciulla in pericolo, vero, ma l’attrice sottolinea come “fosse famosa tra i fan principalmente perchè ultra-sessualizzata“.

I rumori che faceva, come quello di succhiare il sangue… sembrava tutto così sessualizzato. Proprio come Lara Croft. Amavo i giochi di Tomb Raider, ma neanche Lara scappava da questa realtà“, ha poi detto.

Non si tratta di creare donne fighe, ma personaggi fighi. E questi personaggi fighi possono ANCHE essere delle donne. Col passare del tempo, ho visto moltissimi miglioramenti sotto questo aspetto. Molti personaggi femminili sono ora personaggi a tutto tondo, e non semplicemente pollastre sexy che impugnano una spada“.

I passi in avanti fatti nell’ultima decade sono stati fenomenali. Abby e Ellie sono un esempio di personaggi grandiosi, perché semplicemente umani“.

Fonte: Gamespot