The Sims 4: oltre 20.000 giocatori chiedono pronomi gender-neutral nel gioco EA, a favore dell’inclusività

The Sims 4 gender-neutral pronouns Electronic Arts Change.org petition

Una famosa streamer di Twitch ha avviato una petizione per chiedere a Electronic Arts di introdurre nomi gender-neutral su The Sims 4; questo al fine di includere anche persone Transgender e Non-Binary. La petizione, avviata come sempre su Change.org, ha raggiunto in poco tempo l’enorme cifra di 20.000 giocatori. Il motivo, ovviamente, è legato al volere una maggiore inclusività da parte di nel titolo in questione, titolo che comunque si era già aperto non poco per essere un gioco del 2016.

Ricordiamo infatti che vanta già la possibilitàd i creare personaggi slegati totalmente dal proprio gender. Ciò significa che potevamo creare persone con corpo maschile e metterci un modo di comportarsi e una voce femminile. Anche i promotori della petizione riconoscono gli sforzi di EA, ma al tempo stesso chiedono una maggiore inclusività anche per persone transessuali e non-binarie.

Proprio per questo, dunque, la streamer di Twitch “Momo Misfortune”, non-binaria, ha avviato una petizione su Change.org che ha raggiunto rapidamente le 20.000 firme, il tutto a sostegno di una maggiore inclsuività in The Sims 4, maggiore perfino di quella che già c’è nel gioco, così da abbracciare appunto anche i transgender e le persone Non-Binary.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Come spiegato nella petizione, infatti: ha fatto molta strada per i membri della comunità LGBTQIA2+ permettendo loro di modificare il genere dei nostri sims. Al tempo stesso, manca ancora una rappresentazione transessuale e non-binaria per i nostri sims”. La comunità LGBTQIA2+ ha poi affermato che, anche se questo non venisse introdotto in The Sims 4, sarebbe comunque carino vederlo in The Sims 5.

Ovviamente non potremmo essere più d’accordo, e non è scontato che bisognerà per forza aspettare The Sims 5 per avere ancora più inclusività nella serie. Il dei videogiochi sis ta per fortuna aprendo sempre di più alle tematiche LGBTQIA2+. Ricordiamo infatti che in Rainbow Six Siege è stata introdotta un’operatrice transgender, Osa. Inoltre, sarà possibile creare un personaggio transgender anche su Hogwarts Legacy, il nuovo gioco degli Avalanche basato sull’enorme universo di Harry Potter.

Fonte: GamesRadar+