Titanfall 2 ha venduto meno del previsto, mea culpa di EA

titanfall 2

Electronic Arts ha oggi cominciato ad ammettere le sue colpe riguardo lo scarso successo di Titanfall 2, nuovo capitolo dello sparatutto sci-fi di Respawn Entertainment, che non sembra aver goduto di una saggia pianificazione riguardo la sua uscita.

A fare il mea culpa è stato il CFO di Electronic Arts stessa, Blake Jorgensen, il quale ha ammesso come il gioco non sia riuscito a rispettare i pronostici di vendita della grande publisher, senza però specificare alcun dato ufficiale… ha venduto poco, vi basti sapere questo.

Gran parte del problema, sembra aver rispecchiato le previsioni di fan e analisti del settore, che fin da subito avevano sottolineato il grande errore della società di decidere di far uscire Titanfall 2 tra Battlefiled 1 (21 ottobre) e Call of Duty Infinite Warfare (4 novembre), suoi più grandi competitor.

Resta tuttavia invariata la fiducia di EA nei confronti del team capitanato da Vince Zampella, completamente esterno ai fatti riguardati la selezione della data di lancio, vista dallo stesso sviluppatore come una scelta abbastanza scellerata.

Fonte: Gamespot

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.