Valve Index: La VR sarà un lungo viaggio per Gabe Newell.

Valve-Index-Gabe-Newell-futuro-VR

C’è un luminoso per la realtà virtuale? Gabe Newell lo crede sicuramente. Parlando con IGN per quanto riguarda Deck, la nuova console PC portatile di Valve, il presidente Gabe Newell afferma che la società ha sempre visto la realtà virtuale come un progetto a lungo termine e che è ancora nelle fasi nascenti di sviluppo.

“Per quanto riguarda la VR, la nostra aspettativa è che si tratti di un lungo viaggio, e che ci siano tecnologie fondamentalmente importanti che sono in sviluppo ancora adesso”, dice Newell durante l’intervista concessa ad IGN. “E se in qualsiasi momento stai definendo in modo restrittivo gli obiettivi e stai dicendo come sta andando rispetto all’ultimo aggiornamento di CS:GO?’ Finirai sempre per prendere decisioni sbagliate”.

Parlando invece del successo di Valve Index e di Steam Deck, Gabe Newell ha affermato “Il nostro presupposto è che queste sono decisioni a lungo termine e stiamo decidendo in che modo contribuiamo alla salute e alla vitalità di questo ecosistema, e avremo sempre successo finché ciò continuerà ad accadere.”

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

In definitiva, secondo Gabe è sbagliato giudicare il successo della VR tramite le sulle piattaforme più popolari e di giochi come CS:GO, ma bisogna ragionare in modo diverso per avere successo con novità di questo tipo.

Tutto ciò non è un terreno nuovo per Newell. Il co-fondatore di Steam aveva in passato espresso un vivo interesse per le interfacce cervello-computer, nuovi modi per collegare più direttamente il cervello umano con un dispositivo elettronico.

La VR quindi, è solo la punta dell’iceberg quando si tratta di esperienze di gioco più coinvolgenti.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: PCGamer