Xbox Series S potrebbe avere su alcuni giochi caricamenti più rapidi di Series X grazie alla risoluzione inferiore?

Xbox Series X Series S
Banner Telegram Gametimers 2

Durante l’intervista a Kotaku, Phil Spencer si è espresso ampiamente su quel che riguarda il futuro dei progetti di Microsoft sul settore videogiochi e console. Tra le protagoniste della conversazione ci sono state ovviamente Xbox Series X e l’economica Xbox Series S. Le due piattaforme sono state messe a confronto sul termine delle prestazioni.

Stando alle parole del capo di Xbox, Series S per alcuni titoli vanterà di caricamenti più rapidi rispetto a Series X. Il motivo si riscontrerebbe dalla risoluzione più bassa supportata dalla console a minor prezzo e priva di lettore disco. Asset più leggeri e ridotta definizione dovrebbero conferire alla piattaforma economica questa maggior velocità in delle occasioni. Questo renderebbe l’aspetto “Convenienza di prezzo” non l’unico fattore positivo per gli acquirenti di Series S.

Xbox Series X è stata comunque definita da Spencer metaforicamente come una “Bestia“. La potenza offerta dalla console Microsoft più costosa non ha paragoni con Series S, per quanto possa “Stupire per le sue prestazioni”. Phil si aspetta che Series X sia più venduta e richiesta.

Alcuni sviluppatori potrebbero comunque temere la differenza tecnica tra le due piattaforme. Tra le problematiche che generano più preoccupazione c’è la RAM, di cui Xbox Series S può offrire 10 GB in confronto ai 16 GB di Series X. Phil Spencer ha affermato di non considerarlo un problema.

“Non sono preoccupato,” dice Spencer. “Penso che abbiamo punti di prova su PC, come abbiamo già detto, che dimostrano come puoi ottenere giochi dall’aspetto assolutamente incredibile su un ottimo hardware e avere quei titoli scalabili in base alle sue capacità”.

Insomma, sembra che entrambe le console next-gen di Microsoft offriranno i propri vantaggi. La proposta potrebbe quindi essere ugualmente conveniente, ovviamente considerando l’esigenza del singolo acquirente. Sicuramente la libertà di scelta su quali prestazioni favorire sarà un punto importante per la nuova generazione.

Ricordiamo che Phil Spencer, nella stessa intervista, ha discusso anche di Halo Infinite e della possibilità di distribuirlo “A pezzi“. Trovate tutti gli approfondimenti sulla questione nel nostro sito.

Fonte: Kotaku