AMD cambia i suoi piani: i Ryzen 4000 compatibili anche con i chipset serie 400!

AMD Ryzen
Banner Telegram Gametimers 2

Questa notizia farà felici tanti possessori di CPU Ryzen! AMD ha deciso di supportare i Ryzen 4000 – basati su architettura Zen 3 – anche sui chipset meno recenti serie 400 e in particolare su quel B450 scelto da molti utenti per via del favorevole rapporto prezzo/prestazioni. Il contrordine arriva dopo che nei giorni scorsi si era fatto un gran parlare di questa barriera d’accesso alle prossime CPU, evidenziata in occasione della presentazione dei Ryzen 3 3100 e 3300X, nella slide che segue. Il problema pare risieda in un limite del BIOS dei vecchi chipset. Poi però tutto è stato ritrattato in un comunicato ufficiale, che vi riportiamo nell’altra immagine a fianco.

La notizia del cambio di rotta è particolarmente positiva e benvenuta dunque, soprattutto alla luce di alcuni leak sulle prestazioni delle nuove CPU Intel desktop di 10a generazione (Comet Lake-S). I nuovi processori Intel, in uscita sul mercato a fine mese, promettono di dare battaglia, con performance a parità di core di elaborazione che sembrano essere anche il 20% superiori ai Ryzen serie 3000. La serie 4000 dovrebbe chiudere il gap, se non addirittura superare i corrispondenti prodotti Intel, almeno secondo questo rumor.

AMD al lancio del socket AM4, nel 2016, aveva promesso di supportarlo fino al 2020, garantendo quindi agli utenti una continuità di utilizzo delle proprie piattaforme. Tuttavia a livello di chipset questa compatibilità presenta alcuni limiti, per questioni di dimensione del BIOS. Per esempio il chipset A320 non supporta i Ryzen 3000 e i chipset B350 e X370 hanno un supporto indicato come “”. Di contro i chipset più moderni non supportano le vecchie CPU. Ad esempio X570 non funziona con i Ryzen 1000 di prima generazione e con le APU Ryzen 2000, mentre il più recente chipset B550 non supporta le CPU Ryzen 2000 e le APU Ryzen 3000. Di fatto garantendo compatibilità solo con le CPU Ryzen 3000 e con le future CPU Ryzen 4000. Se vi siete un po’ persi in questo discorso vi riportiamo una tabella realizzata da Anandtech, che riassume quale sia la compatibilità garantita da ciascuna famiglia di chipset AMD.

Nel comunicato di AMD si percepisce il rammarico per aver disatteso le aspettative degli utenti e la volontà di rimediare. Le CPU Ryzen 4000 basate su Zen 3, attese per la seconda metà di quest’anno, saranno supportate quindi dai chipset serie 400 fin dal lancio. AMD non ha ancora reso noto come verranno risolte le limitazioni tecniche, ma le dichiarazioni lasciano intendere che in un modo o nell’altro una soluzione si troverà. All’arrivo delle CPU AMD Ryzen 4000 manca ancora qualche mese, ma AMD ha confermato che arriveranno entro il 2020. Quindi il tempo per risolvere dovrebbe esserci!

AMD consiglia comunque B550 come chipset “low cost” per supportare al meglio le attuali CPU Ryzen 3000 e le future Ryzen 4000.

Fonte: Videocardz e AnandTech