Anthony Hopkins vince l’Oscar 2021 e omaggia il compianto Chadwick Boseman, ma i fan non accettano la decisione dell’Academy

Anthony Hopkins Chadwick Boseman

Ieri si sono conclusi gli Oscar 2021, e tra le premiazioni ha spiccato quella di Anthony Hopkins come Migliore Attore, grazie all’ennesima fenomenale interpretazione da parte dell’artista nel The Father. La vittoria non ha però suscitato le reazioni sperate, con un buon numero di utenti che hanno criticato la scelta dell’Academy; affermando come quel premio lo meritase Chadwick Boseman. ha dunque deciso di omaggiare Boseman in un commovente videomessaggio.

Banner Telegram Gametimers 2

Chadwick Boseman ha infatti recitato in quella che è stata la sua ultima interpretazione nei panni di Levee Green in ‘Ma Rainey’s Black Bottom‘, film diretto da George C. Wolfe. Proprio in virtù del fatto che il compianto attore abbia recitato in questo film con la salute ormai compromessa, alcuni fan sono andati contro la scelta della giuria, sperando in un esito simile a quello degli Oscar del 2008, dove Heat Ledger venne premiato dopo il suo decesso.

Tra essi, figurano anche persone di spicco come il sindaco di Kansas City, Quinton Lucas. “Rispetto per Anthony Hopkins, ma l’Academy ha sbagliato. Chadwick Boseman sarà ben ricordato in futuro nei panni di Leeve Greenman”, recita il Tweet del sindaco.

Anche la stand-up comedian Cyrus McQueen, che lavora presso NBC, ha detto la sua in un Tweet. “Un uomo morente che offre la performance della sua vita… L’ultima performance della sua vita… Impegnando tutto se stesso… e voi non gli date il trofeo?”, afferma McQueen.

“Aspetta, cos’era quell’ending alla Il Trono di Spade? Andra Day e Chadwick Boseman sono stati defraudati”, recita la giornalista della MSNBC, Joy Reid, in un post su Tweet dove non si risparmia assolutamente. Anthony Hopkins però non ha mancato di rispondere a questi Tweet, e l’ha fatto da vero signore qual è.

In un videomessaggio fatto in Galles, sua terra natale, l’attore ha affermato: “Buongiorno. Eccomi qui, nella mia terra natale del Galles. E vi dico che ad 83 anni di età non mi aspettavo di certo di ricevere questo premio, lo giuro. Sono veramente grato all’Academy e grazie. Vorrei anche omaggiare Chadwick Boseman, che ci è stato portato via davvero troppo presto. Rinnovo ancora i miei ringraziamenti. Non mi aspettavo tutto ciò. Mi sento davvero privilegiato e onorato. Vi ringrazio”.

Fonte: The Telegraph