Cyberpunk 2077: Digital Foundry analizza la patch 1.23 su PS4. Il gioco è tornato sul PS Store, ma è davvero pronto?

Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è finalmente tornato sul PS Store, e Digital Foundry ha dunque deciso di analizzare la versione 1.23 del gioco per vedere se questo ritorno è effettivamente sensato oppure se il gioco è ancora ingiocabile. Il risultato sembra essere promettente, secondo l’analisi di Digital Foundry, la quale ha constatato un netto miglioramento, soprattutto su PS4.

La console base di Sony, infatti, vanta ora una stabilità maggiore e soffre meno di crash improvvisi. Anche il framerate ne ha beneficiato, garantendo ora un framerate vicino ai 30fps in quasi tutte le circostanze. In situazioni coincitate la console mostra ancora il fianco, con cali fino a 22fps, ma in altri casi l’incremento è di ben 5fps.

Purtroppo sono ancora presenti problemi di caricamento, con elementi di scenario che appaiono a pochi metri dal giocatore o modelli dei personaggi che si caricano lentamente. Detto questo, il miglioramento è lampante, e ricordiamo che tale versione è sconsigliata anche da CD Projekt.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Parlando invece di PlayStation 4 Pro, i miglioramenti sono meno evidenti. La console mid-gen di Sony riusciva infatti già a mantenere i 30fps, e dunque qui si è visto solo un affinamento a tal riguardo. Anche per essa comunque sembra parzialmente risolto il problema dovuto ai crash improvvisi.

Infine, è stata presa in analisi la versione PlayStation 5 e, anche qui, c’è ben poco da dire. Il gioco mantiene i 60fps in quasi tutte le circostanze, con sporadici cali a 50fps. Ricordiamo comunque che questa non è una vera versione del gioco bensì la versione in retrocompatibilità.

In ogni caso, il risultato è decisamente incoraggiante e ora anche i giocatori PlayStation possono giocare questo discusso titolo. è ancora lontano dall’essere privo di difetti, però è stato portato a uno stato vicino alla decenza, e ciò è solo un bene. Ci auguriamo che CD Projekt continui a supportare il titolo e migliorarne ulteriormente la stabilità.

è disponibile per Google Stadia, PC, PlayStation 4 (solo retail) e Xbox One; e può essere giocato in retrocompatibilità su Xbox Series S, Xbox Series X e PlayStation 5. Nel frattempo, ricordiamo che CD Projekt ha promesso che inizierà a sviluppare più giochi Tripla A in parallelo, puntando al tempo stesso anche su controlli qualitativi migliori e su annunci più oculati, proprio per evitare il caso Cyberpunk.

Fonte: Digital Foundry