Cyberpunk 2077: il Lead Gameplay Designer lascia CD Projekt RED

Cyberpunk 2077

Andrzej Zawadzki, Lead Gameplay Designer di Cyberpunk 2077, ha annunciato che lascerà CD Projekt RED dopo quasi otto anni di lavoro per lo studio polacco.

Banner Telegram Gametimers 2

Zawadzki ha annunciato del suo abbandono su Twitter, dicendo: “Dopo quasi 8 anni, il mio tempo in CDPR è giunto al termine. È tempo per una nuova avventura. A tutte le persone che ho incontrato lungo la strada – grazie 🙂 È stato un onore e piacere. Ci vediamo in giro :)”.

Zawadzki si era unito a CD Projekt RED come del controllo qualità, lavorando a : Wild Hunt e al suo DLC Hearts of Stone e Blood and Wine. Secondo il suo LinkedIn, gli era stato assegnato il ruolo di Junior Gameplay Designer nel 2016 e ha iniziato a lavorare su Cyberpunk 2077. Durante il corso del suo sviluppo, Zawadzki ha assunto diversi ruoli, tra cui RPG Coordinator, prima di diventare Senior Gameplay Designer del gioco nel marzo 2020.

Quando le minacce di morte hanno iniziato a circolare nel tumultuoso ciclo di sviluppo di Cyberpunk 2077, Zawadzki è stato uno degli sviluppatori del team di CDPR che rispose agli utenti affermando che le minacce erano “assolutamente inaccettabili e semplicemente sbagliate”, aggiungendo “siamo persone, proprio come voi”.

Sembra che Zawadzki si stia prendendo una pausa per il momento, dicendo al collega sviluppatore Kyle Rowley che si sta prendendo “lunghe vacanze”. Non ha fornito una ragione per l’abbandono del team.

Cyberpunk 2077 sta attraversando anche ora un periodo non roseo, con il calo delle vendite dovute anche alla sua rimozione dal PlayStation Store ormai 3 mesi fa.

Fateci sapere, come sempre, la vostra opinione in merito.

Fonte: pcgamer