Days Gone: l’ex Game Director, Jeff Ross si unisce al team di Crystal Dynamics. Lavorerà a Tomb Raider o Perfect Dark?

bend-studio-days-gone

Qualche giorno fa è stato svelato come il team di Crystal Dynamics fosse al lavoro su un nuovo capitolo della saga di Tomb Raider. Il gioco verrà sviluppato utilizzando l’ 5. Purtroppo, del titolo non sono stati pubblicati ulteriori dettagli se non la sua realizzazione. C’è, tuttavia, un piccolo dettaglio in più: il Game Director di Days Gone, Jeff Ross, si è unito al team di Crystal Dynamics.

Ross aveva annunciato la sua dipartita da Bend Studio, il team dietro al gioco, già a dicembre. Ross, infatti, in un post su Twitter, aveva scritto: “Questa è la mia ultima settimana presso e Bend Studio. Sono incredibilmente fiero di tutto i giochi che ho fatto, ma non vedo anche l’ora delle nuove sfide del futuro. Scriverò dei miei piani più tardi, ma me ne andrò da Chicago una volta che il COVID si sarà calmato“.

Ricordiamo, infatti, che purtroppo il seguito di Days Gone è stato cancellato. Secondo John Garvin, Creative Director del gioco, il secondo capitolo sarebbe stato cancellato per colpa delle recensioni su Metacritic. I fan di Days Gone, però, non si sono persi d’anime, lanciando una petizione che, a febbraio 2022, aveva superato le 150.000 firme.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ora, invece, sempre su Twitter, Jeff Ross ha parlato del suo arrivo presso Crystal Dynamics. Sul post è possibile leggere: “Sono entusiasta dall’annunciare che ora lavoro presso l’incredibile Crystal Dynamics come Design Director. Questo è tutto quello che posso dire, oltre che sono emozionato con il progetto, e specialmente con il team di persone meravigliose. Mi trasferirò a Seattle quest’estate. E… Venite a lavorare con me!“.

Jeff Ross, però, non ha specificato su quale progetto lavorerà/sta lavorando. Ricordiamo che Crystal Dynamics, oltre che di Tomb Raider, sta lavorando anche al reboot di Perfect Dark come co-sviluppatore insieme al team di The Initiative. Quest’ultimo, infatti, aveva perso metà del suo team.

E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Videogameschronicle