Doctor Who: Ncuti Gatwa sarà il primo dottore gay, afferma Neil Patrick Harris

doctor-who-ncuti-gatwa

Grandi novità per Doctor Who. A rivelarle è Neil Patrick Harris in una intervista a Variety. L’attore, già star di How I Met Your Mother è stato ingaggiato da e Russel T Davies per interpretare la nuova nemesi del dottore che, con la nuova incarnazione, avrà il volto di Ncuti Gatwa.

Nel corso della sua intervista, Harris ha accennato al perché abbia deciso di partecipare. “Rifiutare l’ingaggio per ora che è tornato Davies sarebbe stato davvero un peccato e un errore. Sono appena tornato dal Galles dove ho trascorso sei settimane per le riprese. Sul set ho conosciuto David Tennant e Catherine Tate, due persone splendide ha detto Harris ai microfoni di Variety.

L’attore ha poi specificato di non poter dare troppe informazioni riguardanti al momento. Il suo, dice Harris, sarà uno dei nemici più interessanti per il dottore. L’attore confessa anche di non esser mai stato poi un grande conoscitore della serie ma di aver imparato ad apprezzarla e amarla sul set. Riguardo Gatwa, ovviamente, le labbra si chiudono ulteriormente. Sul finale dell’intervista concessa a Variety, però, si lascia andare ad un dettaglio: “sarà il primo Dottore omosessuale. Sarà anche più ‘sexy’ che in passato” ha concluso Harris. Una svolta per un personaggio le cui relazioni, fino a questo momento, sono sempre state di tipo eterosessuale.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

La rigenerazione, si sa, apre le porte a infinite possibilità. Questa è una di quelle che era ancora rimasta inesplorata per il Signore del Tempo proveniente da Gallifrey.

L’intervista completa è disponibile sul sito di in formato audio. Il link è in fondo a questo articolo.

Del coinvolgimento di Gatwa come 14° dottore avevamo avuto notizia già alcune settimane fa. L’attore britannico si era già fatto notare in Sex Education. Il suo arrivo dovrebbe coincidere con il definitivo addio di Jodie Whittaker dopo tre stagioni che, a detta di molti fan, hanno peccato a causa di una scrittura non proprio brillante.

In tal senso, il ritorno di Davies dovrebbe fornire alcune garanzie. La firma di Davies compare sotto la voce ‘sceneggiatura’ a partire dalla prima stagione della serie moderna e fino alla quinta. Sotto la sua penna sono stati scritti gli episodi che coinvolgono il nono (Christopher Eccleston), decimo (David Tennant) e undicesimo dottore (Matt Smith). A proposito di Tennant, è prevista la sua partecipazione in occasione dell’episodio celebrativo per il 60° anniversario.

Per lo speciale confermata anche la presenza di Catherine Tate, interprete di Donna Noble. Il personaggio di Noble, nel canon della serie, ha un nonno: Wilfred Mott, interpretato dal recentemente scomparso Bernard Cribbins. Con buona probabilità, lo speciale del 60° anniversario verrà dedicato proprio a lui. Secondo alcune fonti, addirittura, Cribbins è stato avvistato sul set dello special proprio per riprendere il ruolo che lo ha visto al fianco di Tennant.

Come chicca finale, e Disney Plus sono in trattativa per portare una nuova serie sul servizio streaming.

Fonte: Variety