Elden Ring: Digital Foundry mette a confronto le versioni old-gen

Elden Ring Digital Foundry Confronto Versioni PlayStation 5 Xbox Series X e Series S

Per quanto sia diventato indubbiamente il titolo del momento, Elden Ring non lesina di sbavature tecniche che possono compromettere l’esperienza. Ma come va sul old-gen? Come sempre risponde Digital Foundry alla domanda, e i risultati sono tutto sommato soddisfacenti.

Ad aprire il confronto tra le varie versioni per tutte le console old-gen abbiamo la S, quella che Digital Foundry definisce da subito come la meno competitiva. Oltre a grandi compromessi a livello di risoluzione e dettagli grafici, anche il framerate è molto deludente.

I grafici a schermo, infatti, delineano un’esperienza abbastanza deprimente, con pochissimi scenari in cui la piccola console riesce a tenere i 30fps! Il consiglio degli esperti è quello di optare per un’altra console, o aspettare per poterlo giocare su next-gen!

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Com’è la situazione sulle console lisce di casa Sony? In generale molto meglio. Non sono tante le differenze a livello grafico, ma qui il framerate è molto più costante e i 30 sono la norma.

Per quanto riguarda X e Ps4 Pro, il confronto dimostra la parità tra le due console, che possono contare su dettagli grafici migliorati, una risoluzione più alta e un framerate abbastanza stabile. Entrambe le macchine mid-gen non riescono ad arrivare a un 4K nativo, risoluzione riservata alle Series X e 5.

In generale? L’esperienza di gioco su console di ottava generazione risulta soddisfacente su tutte le macchine, tranne che su .

Voi invece, avete avuto l’occasione di giocare all’ultima opera di From Software sulla scorsa generazione di console? Fatecelo sapere ovviamente nei commenti!

Parlando di Elden Ring, vi ricordiamo il record mondiale assolutamente spaccamascella conquistato da un giocatore, che ha finito l’intero gioco in 37 minuti!

Fonte: Digital Foundry