Forza Horizon 5: confermati i 60fps in 4K su Xbox Series X e in 1080 su Xbox Series S!

Forza Horizon 5 Reveal Trailer Xbox Series X Xbox Series S PC Mercedes AMG One

girerà a 60fps in 4K su Xbox Series X e in 1080p su Xbox Series S, è ufficiale. La conferma arriva direttamente da Mike Brown, di Playground Games, che su Twitter ha confermato come tali risoluzioni non saranno raggiunte solamente a 30 fotogrammi al secondo; rincuorando dunque il cuore di tutti i possessori di Xbox next-gen.

Il chiarimento è stato necessario a causa di un’errata comunicazione da parte di Playground Games, che tra le FAQ del gioco ha dichiarato come Forza Horizon 5 potesse girare in 4K solo con i 30fps. Purtroppo Playground Games si è limitata a quello, non dichiarando poi nulla riguardo la risoluzione usata in modalità Performance.

Lo stesso discorso si estendeva anche per Xbox Series S, che addirittura girava in 1080p; facendo presupporre che per i 60fps ci sarebbero stati compromessi non trascurabili. Fortunatamente, Mike Brown ha chiarito la questione, non specificando però se tale risoluzione sia dinamica oppure no.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Al momento è infatti impossibile dedurre quali saranno i compromessi per la modalità Performance. Questa potrebbe limitarsi a una semplice risoluzione dinamica, oppure puntare a un 4K fisso ma con minori dettagli grafici. Non ci resta, in ogni caso, che aspettare l’ del gioco per saperne di più.

è in sviluppo presso Playground Games e uscirà il 9 novembre 2021 su PC, Xbox One, e Xbox Series X. Il gioco porterà con se numerose novità, tra cui migliaia di nuove modifiche, un editor livree potenziato, possibilità di abbassare il tettuccio, il ritorno di una modalità carriera e la mappa più grande della saga.

Il gioco vanterà inoltre un comparto grafico ai limiti del fotorealismo. I progressi fatti da Playground Games sono evidenti e ora il gioco ha una palette più realistica che mai. In è stato fatto anche ampio uso della fotogrammetria per replicare alla perfezione il Messico. Ciò si traduce in scenari iper dettagliati dove neppure i cactus sono stati trascurati.

Infine, molto del fotorealismo è dovuto a una miglior illuminazione, con Ray Tracing (presente in Forzavista) e illuminazione volumetrica. Nel gioco vedremo anche eventi ambientali sempre dinamici, come tempeste di sabbia o temporali. A differenza di Horizon 4, però, in questo capitolo gli eventi atmosferici saranno ben localizzati.

Ciò significa che noi potremo essere in una parte della mappa mentre al lato opposto si sta verificando un temporale. In 4, invece, il meteo era identico per tutta la mappa, spezzando un po’ l’immedesimazione nel gioco.

Fonte: Playground Games