Giocano a Pokémon Go in cimitero, trovano dei pericolosi ricercati

pokémon sole e luna

Fin dal giorno della sua uscita, i giocatori più “distratti” di Pokémon Go sono sempre stati bersagli di numerose – e giustissime – lamentele.

Sono ancora in molti a camminare per le strade prestando poca attenzione a ciò che li circonda, e sono stati numerosissimi i casi di automobili che hanno perso il controllo perché il conducente era troppo concentrato sullo schermo del cellulare.

Ironico ma vero, una peculiare spedizione di Pokémon GO in un cimitero (sì, ci asteniamo dal commentare) ha appena assicurato alla giustizia qualcosa di ben più pericoloso – o tangibile – di un semplice fantasma.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sabato scorso, Tim Johnston e la sua fidanzata giocavano all’ Niantic nel cimitero di Topeka, Kansas. Proprio in quel momento, alla coppia è arrivata la notifica – tramite cellulare – di due fuggitivi a piede libero in zona e, quindi, il conseguente monito di ripararsi in zone popolate.

In allegato al messaggio c’era anche una foto segnaletica dei due criminali, ricercati per rapimento, rapina a mano armata, percosse e resistenza all’arresto. Pochi minuti dopo, per pura ironia della sorte, è proprio la coppia ad avvistarli, in quello stesso cimitero.

I due hanno preferito restare nascosti e chiamare la polizia, che è prontamente intervenuta e ha assicurato alla giustizia i ricercati. Qui non stiamo parlando certo di una storia di eroismo ma, indubbiamente, di grande saggezza.

Fate sempre attenzione quando utilizzate il cellulare, a prescindere della pericolosità della zona. Con un po’ di fortuna, poi, potreste persino diventare degli eroi cittadini!

Fonte