God of War Ragnarok: fan immaginó il suo Thor in uno spettacolare video (e ci ha persino azzeccato!)

God of War Ragnarok Santa Monica Studio PlayStation 5 Thor

God of War Ragnarok è un gioco attesissimo sin dal suo primo annuncio, risalente all’ormai lontano agosto 2021. L’attesa, già di per se alimentata dal finale cliffhanger del primo God of War, è stata così grande che un fan, ben due anni fa e un anno prima dell’annuncio, decise di realizzare un breve corto animato sul prossimo villain della serie: Thor. Il risultato è decisamente strepitoso e l’autore, Kyler Spears, ha replicato perfettamente la fisionomia dell’Aesir.

Kyler Spears, autore del corto nonché animatore con esperienza e attualmente director presso Disney+, ci mostra infatti un Thor pressoché identico a quello mostrato da Santa Monica Studio. Troviamo dunque un personaggio muscoloso, sì, ma anche in carne. Certo, non si tratta di un qualcosa sintomo di chissà quale chiaroveggenza. L’aspetto di Thor ci era stato, almeno in parte, anticipato da Mymir in un discorso in prossimità della statua sul Dio del tuono.

La figura di Thor apparsa però nel cliffhanger non era però perfettamente in linea con le descrizioni fornite da Mimir, dunque non era scontato indovinare le fattezze esatte dell’Aesir. Il modello in game, che poi si è rivelato un place holder, mostrano infatti un Thor molto robusto ma non così in carne come quello mostrato da Santa Monica.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Detto questo, il affascina anche per la sua stessa resa, che riprende la regia del gioco. Esso è realizzato infatti in un unico piano sequenza. Una cosa che non sorprende, se andiamo a scrutare il Curriculum dell’artista. Egli ha infatti lavorato per Disney Television Animation, Nickelodeon Animation e Sony Pictures Animation. Insomma, parliamo di un animatore con un’esperienza invidiabile nel settore.

Detto questo, a colpire è anche l’accuratezza riservata alla caratterizzazione della divinità Norrena. Vediamo infatti un Thor brutale, addirittura sadico, che per qualche motivo attacca il castello di un nobile. Una descrizione che rispecchia quella fornitaci, nuovamente, da Mimir, e che ci piacerebbe rivedere nel sequel in sviluppo presso Santa Monica.

God of War Ragnarok è atteso per e PlayStation 5. Il gioco, salvo rinvii, uscirà nel corso del 2022 e sarà, a detta di Santa Monica, l’ultimo capitolo ambientato nella mitologia Norrena. Inoltre, in God of War Ragnarok potremo esplorare tutti i 9 Regni Norreni non punterà a rivoluzionare la formula vincente del primo capitolo ma, semplicemente, migliorarla. Questa direzione si applicherà anche sulla regia, la quale tornerà a usare un lunghissimo piano sequenza che durerà dall’intro fino ai titoli di coda.

Fonte: Kyle Spears