Hogwarts Legacy: J.K. Rowling non è coinvolta nel gioco, conferma il team

hogwarts legacy harry potter rpg warner bros avalanche
Banner Telegram Gametimers 2

Indubbiamente, nella lista dei titoli presentati durante lo dedicato a PlayStation 5, Hogwarts Legacy è stato tra i titoli che più hanno fatto contenti i giocatori. Il suo annuncio ha infatti mandato in visibilio praticamente qualsiasi videogiocatore amante dell’universo magico creato da J.K. Rowling.

I fan di Harry Potter erano infatti in attesa sin da troppo tempo di mettere le mani su questo capitolo, di cui si rumoreggiava l’esistenza già da quasi due anni. Eppure, ora abbiamo la conferma che esiste, e saprà tener fede all’opera letteraria nonostante… manchi la Rowling! Esattamente, J.K. Rowling non è coinvolta nello sviluppo di Hogwarts Legacy.

La conferma arriva direttamente da Warner Bros., la quale ha confermato, nelle FAQ ufficiali, che la scrittrice più famosa del mondo non ha collaborato nel progetto. “J.K. Rowling non è direttamente coinvolta nella creazione del gioco, tuttavia i suoi straordinari romanzi sono il fondamento di tutti i progetti all’interno del Wizarding World”, afferma Warner Bros. Inoltre, sempre la compagnia conferma che la storia è totalmente inedita e non è ispirata a un racconto della Rowling.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Sebbene sia stato presentato in uno showcase dedicato a PS5, Hogwarts Legacy uscirà anche su PlayStation 4, Xbox One, Xbox Series S e Xbox Series X. Nel gioco, Avalanche Studios ci farà esplorare alcuni dei luoghi più iconici visti nei e nell’adattamento cinematografico. Ad esempio, potremo esplorare la foresta proibita e, ovviamente, il mitico castello di Hogwarts, insieme a tantissimi altri luoghi ricreati perfettamente nel dettaglio.

Fonte: Polygon