Hogwarts Legacy: niente microtransazioni, Avalanche Software e Warner Bros confermano

harry-potter-hogwarts-legacy-avalanche-software-warner-bros

Era una delle domande più insistenti da parte della community. Ora abbiamo una risposta. A darcela è Chandler Wood, community manager di Avalanche Software e Warner Bros. Stando ad un tweet apparso sul suo profilo, non avrà un sistema di microtransazioni. Una buona notizia per quei videogiocatori che preferiscono accedere ai contenuti poco per volta, sbloccandoli man mano che vengono completate quest e task particolari.

Attraverso il sito ufficiale di Hogwarts Legacy, però, arriva anche una cattiva notizia. Spulciando la sezione delle Frequently Asked Questions si scopre che non avrà nemmeno una componente multiplayer. L’assenza di una modalità cooperativa (o competitiva) era stata chiacchierata fin dagli albori a causa della natura stessa del gioco (un RPG Open World), adesso la conferma è ufficiale. Alla domanda specifica, Avalanche Software e Warner Bros rispondono che no, dovremo giocarcelo tutto da soli.

Non è detto che sia un male. L’ultimo State of Play ha messo tantissima carne sul fuoco. Hogwarts Legacy promette di essere non solo vasto ma anche – e soprattutto- denso. Il castello e le immediate vicinanze pullulano di attività da svolgere per rendere l’avatar di gioco ancora più nostro. Insomma, il gioco promette di non farci pesare questa assenza. Voi cosa ne pensate? Avreste preferito confrontarvi con altri videogiocatori sparsi per il mondo? Misurare le vostre abilità con i vostri amici?

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

è atteso per la fine del 2022 su Xbox One, Xbox Series X e Series S, PC, PlayStation 4, e – sorprendentemente – anche su Nintendo Switch. Warner Bros ha confermato che il gioco verrà doppiato anche in italiano.

Fonte: twitterPlayStation BlogSito ufficiale