I prossimi Dragon Age e Mass Effect saranno fortemente influenzati da Anthem

Anthem

Anthem sarà un grosso passo in avanti per Bioware non solo perchè si tratta di una nuova IP, ma anche per i nuovi concept che sono stati pensati.

Il nuovo motore grafico adottato promette già faville, ma la principale novità riguarderà lo storytelling.

Fino a oggi completato un gioco si doveva attendere una espansione per avere un pezzo di storia aggiuntiva. Ma con Anthem sarà diverso, l’addio al season pass consentirà agli sviluppatori di pubblicare costantemente dei DLC che approfondiranno la trama.

Dopo il lancio di Anthem potremmo espandere la storyline per uno degli Agenti, o in seguito a certi avvenimenti nel mondo di gioco cambiare le relazioni tra i personaggi, e il tipo di missioni che vi affideranno. Sarà persino possibile aggiungere nuovi personaggi e nuovi Agenti e Anthem ci darà la possibilità di fare tutto questo“, ha dichiarato Michael Gamble, Lead Producer del gioco.

Gamble ha poi aggiunto che questo modello potrà anche essere esteso ai futuri Dragon Age e Mass Effect.

“Spero che i futuri giochi, siano essi Dragon Age o Mass Effect, continuino ad utilizzare questo tipo di storytelling”, ha aggiunto Gamble.

-AGGIORNAMENTO-

Casey Hudson, il General Manager di Bioware ha smentito le dichiarazioni fatte da Michael Gamble, il Lead Producer di Anthem.

In un messaggio su Twitter, Hudson ha pubblicato un chiarimento sulla questione di Dragon Age e Mass Effect.

Non è affatto detto che i due titoli saranno come Anthem, il game design all’interno di Bioware è in costante sviluppo e miglioramento.

Fonte: VG247

Commenti

commenti