Il Gundam RX-78 che ‘cammina’ è completo: ultimi ritocchi all’abitacolo!

Gundam Factory Yokohama 1
Banner Telegram Gametimers 2

Da diversi mesi in Giappone nel porto di Yokohama fervono i preparativi per la realizzazione di un Gundam RX-78 a grandezza naturale che sarà in grado di muoversi. Le prime immagini dal Sol Levante sono arrivate a gennaio, e nonostante l’emergenza internazionale di Coronavirus i lavori sono proseguiti quasi senza sosta.

Il risultato parziale lo abbiamo potuto vedere proprio nelle ultime settimane. Gli ingegneri giapponesi hanno dedicato il mese di luglio ai test. Di questi è diventato virale in rete quello dedicato alla mobilità delle mani, dove nei vari test il Gundam RX-78 ha fatto il gesto del dito medio.

Il progetto è ormai praticamente ultimato, con le prossime settimane che saranno dedicate a finalizzare gli ultimi dettagli. Proprio in queste ore, i tecnici si stanno focalizzando sull’abitacolo come potete vedere dalle foto a fondo articolo.

Come sappiamo l’attrazione installata nel porto di Yokohama occuperà una superficie totale di oltre 9.000mq. Il Gundam sarà alto ben 18m e sormontato da un dock di ancoraggio alto 25m. Oltre a poter vedere il gigantesco robot in movimento, nell’area dell’attrazione sarà possibile visitare un museo dedicato all’anime, gustare un drink nell’immancabile Gundam Cafè e un negozio di merchandise dove acquistare gadget anche esclusivi.

L’inaugurazione ufficiale è prevista per il mese di ottobre. Al momento però non è ancora possibile prevedere quali saranno le regole per i voli internazionali per i turisti.

Rispondi