Mai Dire Gol: la Gialappa’s Band torna su Mediaset

mai-dire-gol

Un annuncio arrivato proprio in questi minuti. Mediaset è intenzionata a riportare in palinsesto Mai Dire Gol, la storica trasmissione condotta dalla Gialappa’s Band. A parlarne è stato l’amministratore delegato del network Pier Silvio Berlusconi che ha anche spiegato tutte le novità in arrivo a partire dalla prossima stagione autunnale.

Chi è cresciuto negli anni ’90 ricorderà sicuramente la storica trasmissione. Andato in onda tra il 1990 ed il 2001, Mai Dire Gol è stato un format particolare. Si trattava di cronache e notizie sportive – soprattutto calcistiche – declinate in salsa umoristica, ironica e sarcastica dai tre componenti della Gialappa’s: Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci. La trasmissione si è poi arricchita della partecipazione di un presentatore in studio. Questo ruolo è stato ricoperto, tra gli altri, da Gene Gnocchi, Teo Teocoli e Claudio Lippi.

Prima di Mai Dire Gol il trio Santin, Taranto Gherarducci aveva portato sugli schermi Mai Dire Banzai nel 1989. All’epoca il commento era incentrato su Takeshi’s Castle – altro ritorno atteso in TV – e altri programmi televisivi provenienti dall’estremo oriente. A partire dal 2001 Mai Dire Gol è stato ripensato in diverse forme: Mai Dire Domenica, Mai Dire Lunedì e Mai Dire Martedì. Ogni edizione è stata condotta da Michele Foresta (in arte Mago Forest).

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Alla trasmissione (sia prima che dopo il cambio di nome) hanno partecipato storici volti della comicità televisiva italiana. Antonio Albanese, Fabio De Luigi (con i suoi innumerevoli personaggi), Maccio Capatonda e Marcello Cesena (ognuno con la propria crew) e il trio Aldo, Giovanni e Giacomo sono solo alcuni esempi.

Le parole di Pier Silvio Berlusconi sul ritorno di Mai Dire Gol sono state riportate dall’agenzia stampa LaPresse. “Il lavoro è in atto, siamo convintissimi di volerlo fare, in prima serata su Canale 5, abbiamo parlato con la Gialappa’s, ci piacerebbe tantissimo che ci fosse il Mago Forest e poi vorremmo tutti i comici di allora perché è una celebrazione, e devo dire che le risposte finora sono tutte positive. Dovrebbe essere la prossima primavera. Tre o quattro puntate per l’evento di celebrazione, vediamo quello che succede”.

Tra le altre trasmissioni in attesa per la stagione autunnale, Berlusconi cita il reality La Talpa e il varietà comico Zelig. Di quest’ultimo sono previsti tre episodi evento da trasmettere. L‘AD di Mediaset si è detto inoltre soddisfatto del lavoro svolto da DAZN che, dalla prossima stagione presenterà novità negli abbonamenti. La piattaforma ha i diritti anche per la trasmissione dei mondiali in Qatar.

Fonte: La Presse