Metroid Dread, Returnal e Kena: “pessimo game design” per David Jaffe, padre del primo God of War

Swich_MetroidDread
Swich_MetroidDread

Metroid Dread ha un pessimo game design. Questo, almeno, è quel che afferma David Jaffe, padre del primo God of War, uscito su nel lontano 2005. Secondo Jaffe, il gioco è infatti troppo frustrante e con un design pessimo. Inoltre, le critiche non si sono fermate solo alla nuova esclusiva Nintendo ma anche a Returnal e , accusati dello stesso difetto: un cattivo game design.

Jaffe ha esternato il suo parere in seguito a una “disavventura” durante una run in streaming su YouTube. Il padre di God of War, visibilmente frustrato dopo aver raggiunto una zona da cui non sapeva più uscire, ha dovuto dare ascolto ai giocatori, i quali gli hanno consigliato come proseguire. Jaffe, ancora irritato dal livello in questione, si è sfogato su quel che a suo avviso è un pessimo design di gioco.

Jaffe ha poi continuato, affermando: “Se per voi tutto ciò è accettabile, allora siete dei f**tuti cretini”. Su Twitter, successivamente, David Jaffe si è poi scagliato contro e Returnal, affermando che sia Ember Lab (Kena) che Housemarque (Returnal) rendano i loro giochi volutamente troppo difficili.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Kena, Metroid, Returnal: tutti guidano questa avanzata verso i giochi difficili. Forse è la generazione NES a ritornare tramite questi giochi ma io ODIO QUESTA m**da. E non è una questione di età: non ho MAI amato ciò. Prima però non era così predominante, mentre ora sembra che gli sviluppatori vogliano allontanare i giocatori”, affermadavid Jaffe.

Jaffe ha poi concluso, affermando: “Nonostante io so di non essere bravo nella maggior parte dei giochi, sono esperto nel game design. Dunque quando devo parlare con giocatori che non usano la logica bensì la nostalgia e le emozioni per discutere di game design, è difficile non rimetterli in riga”. Inutile dire che queste affermazioni hanno fatto molto discutere in rete, con diversi giocatori che hanno evidenziato quanto queste critiche fossero sterili.

Addirittura, un utente ha fatto notare a Jaffe che nei primi 10 minuti di tutorial di Metroid Dread viene mostrato come superare quella zona che tanto ha fatto arrabbiare il padre di God of War. E voi, che ne pensate? Concordate con Jaffe o siete dalla parte dei giocatori? Ditecelo nei commenti come sempre. Nel frattempo, vi rimandiamo alle nostre recensioni di Returnal e Kena: Bridge of Spirits (PS5).

Fonte: DualSHOCKERS