Nobuo Uematsu, compositore di Final Fantasy, potrebbe aver lavorato alla sua ultima colonna sonora completa

nobuo uematsu final fantasy

Fantasian è il nuovo ambizioso progetto del creatore di , . Un titolo molto particolare, con un mondo di gioco sviluppato in maniera molto atipica. Le ambientazioni sono, infatti, composte da oltre 150 diorami, tutti molto diversi fra di loro. Nonostante ciò, si può notare come il tutto sia stato creato per dare un feeling retrò. Non per niente i combattimenti sono a turni, propri come i primi capitoli di Final Fantasy. In più, alla colonna sonora sta lavorando Nobuo Uematsu, autore di alcune tra le più memorabili canzoni della saga creata da Sakaguchi. Non solo: Uematsu ha anche dato il proprio contributo in opere come Chrono Trigger, Lost Odyssey e The Last Story.

Banner Telegram Gametimers 2

Tuttavia, in un’intervista fatta a Mobile Syrup, Sakaguchi ha parlato di come Fantasian potrebbe essere l’ultimo lavoro di Nobuo. Egli, infatti, afferma: “Prima che ci rivolgessimo a lui per lavorare al gioco, stava avendo alcuni problemi di salute. C’erano dubbi se sarebbe riuscito a comporre qualcosa o persino lavorare a questo progetto“.

Uematsu aveva dovuto fermarsi già nel 2018. Tramite il proprio blog, aveva dichiarato di come fosse stato costretto a fermare ogni progetto a causa di problemi di salute. Si era quindi preso l’intero anno per poter recuperare le proprie forze. Non è mai, tuttavia, sceso nei dettagli della malattia. Da allora, il compositore si è dedicato alla scrittura di singole tracce, come quella principale di Final Fantasy 7 Remake.

Il creatore di Final Fantasy ha poi continuato dicendo come: “Penso che ci abbia fatto intendere di come Fantasian sarà l’ultimo gioco al quale lavorerà, dall’inizio alla fine, per produrre un’intera colonna sonora“.

Sakaguchi poi conclude, affermando come Nobuo Uematsu ha “messo anima e corpo” nel gioco, aggiungendo di come lo ha “quasi fatto piangere“.

Vi ricordiamo che Fantasian uscirà nel 2021 tramite il servizio di abbonamento per Apple TV, computer Mac, iPhone e iPad. Per conoscere di più sul titolo, vi rimandiamo al nostro articolo.

Fonte: Nintendolife