PlayStation 5: Produzione a pieno regime per rispettare la data d’uscita

PlayStation 5
Banner Telegram Gametimers 2

Ci vorranno ancora sei mesi prima che il calendario smetta di segnare il 2020 come anno corrente. Entro quella data verranno lanciate sul mercato sia Xbox Series X che PlayStation 5. Entrambe le console sono infatti attese per le festività di fine 2020.

Ma se per Series X esiste la quasi assoluta certezza che tale data venga rispettata, lo stesso non può dirsi per la console di casa Sony. Ad oggi, infatti, non è stato ancora svelato il design finale della console. Questo ha sollevato alcuni dubbi sull’effettiva possibilità di vedere PlayStation 5 entro i tempi stabiliti.

Alcune rassicurazioni però iniziano ad arrivare. Vi abbiamo già parlato dell’elogio che Jim Ryan ha rivolto agli ingegneri impegnati sul progetto e impossibilitati, al momento, a recarsi in Cina, luogo di assemblaggio di PlayStation 5.

Adesso, un’altra rassicurazione arriva dal sito taiwanese DigiTimes, specializzato nell’elettronica di consumo. Secondo i redattori del sito, la produzione del processore AMD che costituisce il cuore della console, è a pieno regime e le tabelle di marcia stabilite sono state rispettate.

Sempre secondo le informazioni riportate dall’articolo, le fasi finali della produzione inizieranno la prossima settimana e saranno molto intense per tutto il periodo estivo. Questo garantirà l’arrivo di PlayStation 5 sul mercato nello stesso periodo della rivale Xbox Series X.

Non ci resta che incrociare le dita. La vita di PlayStation 5 sembra proprio volere cominciare in salita. Ultimo caso della lista lo slittamento dell’evento di presentazione dei giochi fissato al 4 giugno e poi spostato a causa delle proteste in corso negli USA. Decisione che ha ispirato altre compagnie a seguire l’esempio e posticipare diversi appuntamenti. Come CD Projekt Red con il suo Night City Wire, spostato dall’11 al 25 giugno.

Che ne pensate, vedremo PlayStation 5 nei negozi prima di natale?

Fonte: DigiTimes.com

Rispondi