PlayStation 5: secondo un insider, produrre un’unità costerebbe a Sony 600 dollari. Venderà in perdita?

playstation-5-nera-sony-black
Banner Telegram Gametimers 2

Sui prezzi di PlayStation 5 e PlayStation 5 All Digital c’è in realtà ancora poco da dire. Fin quando il digital event programmato da Sony, il 16 settembre, non ci rivelerà le reali carte in tavola sono solo supposizioni e null’altro.

Nei recenti rumor rilasciati dall’insider Dusk Golem, produrre un’unità di PlayStation 5 a Sony costerebbe ben 600 dollari. Per questo, secondo lui, PlayStation 5 costerà 549 dollari e la versione All Digital 499 dollari. Anche perchè, se così fosse, la multinazionale giapponese perderebbe molti soldi per ogni console venduta.

Prendete tale notizia e tale tweet con le dovute precauzioni, dato che l’opinione di Dusk Golem non proviene da dati ufficiali. Quindi il tutto lascia il tempo che trova, andando a sommarsi alle varie voci di corridoio degli ultimi giorni relative all’ammiraglia Sony della prossima generazione.

Giusto per fare una sorta di paragone, l’analista Daniel Ahmad, conosciuto anche come ZhuegeEX, aveva pubblicato un presunto resoconto sul costo unitario di PlayStation 5, giungendo a una cifra completamente diversa: 460 dollari.

A tal proposito, se mai queste voci si dovessero concretizzare, risulterebbe chiaro che Sony finirebbe per vendere in perdita la console. A maggior ragione dopo aver visto Microsoft con l’annuncio dei prezzi relativi a Xbox Series X e S.

Voi pensate che questo possa essere alla fine il prezzo reale? Cosa dobbiamo aspettarci durante la live del 16 settembre? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti.

PS: avete sentito che un noto retailer spagnolo avrebbe rivelato il possibile prezzo della nuova console di casa Sony? Ormai manca davvero poco all’annuncio ufficiale. Onestamente, non vediamo l’ora di avere notizie in più a riguardo soprattutto da parte del colosso nipponico.

Rispondi