PlayStation Plus: gli abbonati calano a 47,4 milioni, ma Sony non è preoccupata

PlayStation Plus Essential Extra Premium Deluxe PlayStation Now PlayStation 4 PlayStation 5 Sony Interactive Entertainment

Dal nuovo resoconto finanziario di è emerso che il numero di abbonati a PlayStation Plus è sceso di circa 200.000 utenti, portando la cifra a 47,4 milioni. Non solo, sono calati anceh gli utenti attivi mensilmente su PS Plus, scendendo da 109 milioni a 106 milioni.

Si tratta di un calo, lieve sì, ma che potrebbe lasciar supporre del malcontento da parte dell’utenza. Nonostante questo, però, Sony non è preoccupata da questo fenomeno. Grazie a VideoGameChronicles, che ha riportato alcune dichiarazioni del CFO Hikori Totoki, è emerso che Sony si aspetta grandi cose dal nuovo PlayStation Plus.

“Permettetemi di evidenziare il trend generale. Il tempo di gioco totale è così importante. Di anno in anno, c’è stato un declino, ma l’offerta Stay-At-Home non è stata così impattante tra gennaio e febbraio 2021, comparata all’anno precedente”, spiega Hikori Totoki, evidenziando poi come ci sia stato un calo anche quest’anno, pari a 5,9 milioni di utenti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

L’iniziativa Stay-At-Home, che ricordiamo aver regalato titoli del calibro di Astrobot e Zero Dawn Complete Edition, ha dato un boost non da poco all’appeal di PlayStation. Nonostante tutto, però, il livello di interessamento generale sembra si sia mantenuto su livelli soddisfacenti anche dopo l’iniziativa, spiega il CFO.

“Nel medio termine non vedo motivi di preoccupazione legati a PS Plus, anzi, sono convinto che questi livelli di interesse continueranno nei prossimi mesi. A partire da giugno inizierà il rinnovamento strutturale di PS Plus e ci piacerebbe osservare una crescita stabile della piattaforma anche grazie al supporto dell’utenza”, conclude Hikori Totoki.

Nel frattempo, sempre il CFO di Sony Interactive Entertainment si è espresso riguardo alla possibilità di vedere giochi al Day 1.

Fonte: VGC