Prince of Persia Le Sabbie del Tempo: remake rimandato ancora, e a tempo indeterminato

prince of persia remake

Ubisoft ha appena confermato che il remake di Le Sabbie del Tempo, originariamente atteso per il mese prossimo, è stato rimandato. Questa volta, a tempo indeterminato.

Banner Telegram Gametimers 2

La conferma arriva tramite i canali social ufficiali della software house. La motivazione dello non è stata confermata, ma sembra che gli sviluppatori fossero consci che la qualità dell’opera non sarebbe stata in linea con quella attesa dai fan.

Nella lettera ai fan, leggiamo che il di sviluppo ha preferito prendersi altro tempo per regalare agli utenti il remake che meritavano. Ubisoft si scusa, ma purtroppo lascia tutti con un pugno di mosche perché, come potete vedere voi stessi, manca una nuova data. Lo slittamento è quindi a tempo indeterminato, e non sappiamo se dovremo aspettare ancora poche settimane per avere tra le mani il remake di Prince of Persia Le Sabbie del Tempo o addirittura mesi.

GLi utenti sono ovviamente preoccupati, considerato quanto poco mancasse all’uscita ufficiale. La notizia gunge come una doccia fredda improvvisa, e le preoccupazioni sul progetto non possono far altro che crescere, adesso. Dopotutto, il gioco era già stato rimandato una volta, e guardando il trailer d’annuncio è facilissimo capire il perché.

Attualmente, non è stata fatta alcuna menzione alle problematiche in cui sono incappati durante lo sviluppo. E la mancata menzione al rallentamento dei lavori causati dalla pandemia, fa effettivamente sorgere il dubbio che le problematiche siano altre. Il progetto, dopotutto, è stato attaccato a più riprese perché non reputato all’altezza della qualità dela saga fin dall’annuncio.

Ora non ci resta far altro che attendere nuove comunicazioni al riguardo. Un po’ amareggiati perché, siamo sinceri, ormai ci sembrava di averlo già tra le mani, mancava davvero poco.

Naturalmente restate sintonizzati per altre informazioni! Diteci, ovviamente, cosa ne pensate sotto nei commenti!

Fonte: Ubisoft