Red Dead Redemption 2: il protagonista sarà il figlio di John?

Siamo ormai in periodo E3 (con la prima grande conferenza attesa già domani) ed è quindi normalissimo ritrovarsi inondati di informazioni trafugate dai videogiochi più attesi.

Red Dead Redemption 2, inizialmente previsto per fine anno ma poi rimandato al 2018, fa indubbiamente parte di questi. Negli ultimi giorni, siamo stati letteralmente sommersi da rumor di ogni genere, alcuni credibili mentre altri molto meno.

Come sempre è difficile prevedere cosa sia falso e cosa non lo sia ma, considerato come molti di questi famosi insider si stiano rivelando affidabili, non possiamo non guardare con un pizzico di curiosità tutte le ultime informazioni dal mondo del western di Rockstar.

Pare infatti che uno sviluppatore anonimo di Rockstar abbia condiviso qualche succulenta novità sull’attesissimo seguito. Ovviamente, prendete il tutto con le pinze fino a eventuale conferma da parte della software house.

Secondo questa fonte, il protagonista – o almeno, uno dei protagonisti – del gioco sarebbe proprio Jack Marston, figlio del defunto John Marston del primo episodio. Come chiunque abbia portato a termine il gioco già saprà, non è neanche la prima volta che finiremmo per vestire i panni di Jack.

La storia sarebbe ambientata tre anni dopo gli eventi del capostipite, con Jack che partirebbe all’avventura nel tentativo di decifrare alcune strane informazioni trovate nel diario del padre. Riunisce così alcuni vecchi amici di John, che diventeranno presto suoi mentori.

Pare ci saranno anche veri e propri flashback giocabili, uno dei quali riguardante la banda di Dutch  già vista nel trailer d’annuncio.

Secondo l’insider, tra l’altro, ci saranno almeno due grandi città esplorabili, oltre alle tante piccole comunità sparse nelle terre brulle. Citate persino rapine in banca, ai treni e ai saloon.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here