Resident Evil Village: ecco come sarebbe se fosse uscito su PlayStation 1!

Resident Evil Village è sicuramente tra i titoli del momento. L’ottavo capitolo della saga ci rimette nei panni di Ethan Winters, alle presa con una nuova terrificante avventura. Il gioco sviluppato da Capcom ha già riscosso un enorme successo, nonostante sia uscito solo da pochi giorni.

Banner Telegram Gametimers 2

I numeri, infatti, parlano chiaro: sono state distribuite oltre 3 milioni di copie fisiche in tutto il mondo nei primi tre giorni di lancio. Su , ci sono stati oltre 600mila spettatori in contemporanea. Per non parlare poi di Steam, dove il gioco è riuscito a battere gli altri capitoli della saga, raggiungendo i 100mila utenti collegati in contemporanea.

Dei risultati di tutto rispetto, che dimostrano come gli sviluppatori siano riusciti a rilasciare un’opera in grado di convincere pubblico e critica. Inoltre, come spesso accade, subito dopo la pubblicazione di Resident Evil Village gli utenti si sono messi al lavoro per creare delle mod dedicate. Tra quelle che hanno suscitato più clamore, c’è sicuramente quella intitolata “Lewd Sisters. Una mod che però potrebbe far discutere parecchio dopo i tragici eventi accaduti alla giovane attrice Janette Maus. Come non nominare inoltre gli innumerevoli cosplay dedicati a Lady Dimitrescu.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Oltre alle mod, c’è anche chi ha voluto immaginare Village all’epoca di PlayStation 1. Un demake insomma, come quello visto con Bloodborne, anche se in questo caso si tratta solo di un trailer e non di un progetto vero e proprio. Il creatore di questo lavoro è lo Hoolopee, che ha già realizzato simili video sia con Death Stranding, che con Infinite, tutti disponibili sul suo canale. Benché il lavoro si presenti troppo rifinito per essere un demake, riesce comunque nell’intento di portarci nel passato. Potete trovare il video a fondo articolo.

Vi ricordiamo che Resident Evil Village è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Google Stadia, Xbox One, Xbox Series X/S e PC. Del titolo ne abbiamo parlato ampiamente nella nostra recensione, che potete visionare a questo indirizzo.

Fonte: PC Gamer