Spider-man PS4: cattivi scelti in base al gameplay, non alla fama

Spider-Man

Quando si realizza un gioco dedicato a un supereroe celebre, la scelta dei cattivi da utilizzare come antagonisti è molto importante.

Spesso, infatti, a dare risalto alla storia sono proprio gli avversari del protagonista e sono sempre loro a rendere l’avventura interessante.

Non è quindi un mistero che ci sia parecchio interesse in merito ai possibili villain che dovremo affrontare nel prossimo di . Ma una notizia recente mette in luce un aspetto del gioco molto particolare e, sicuramente, inusuale. Ecco le parole del creative director Bryan Intihar sulla questione:

Una delle ragioni per cui abbiamo scelto la gang degli Inner Demons è perché possiedono a energia negativa che porteranno il giocatore a mischiare le strategie da usare. Vogliamo trovare dei Villain che obblighino Spider-man e il giocatore a modificare il loro modo di giocare: spingerli in questa direzione il più possibile“.

Quello che se ne deduce è che i vari cattivi non saranno selezionati in base alla loro fama, come avviene prevalentemente nella maggior parte dei media a tema supereroistico.

Quello che Insomniac intende fare è scegliere i nemici in base alle loro abilità, alla loro capacità di costringere il giocatore a ripensare alle sue strategie di approccio e di esecuzione. Una decisione molto saggia che potrebbe portare a soluzioni di gameplay estremamente varie e divertenti.

Fonte