Star Wars: ci lascia Colin Cantwell, il designer di Morte Nera, TIE Fighter, X-Wing e tante altre altre navi

colin-cantwell-star-wars.

Una notizia che spezza il cuore ai fan di Star Wars e non. Pochi giorni fa ci ha lasciati Colin Cantwell. È stato il suo genio a disegnare la Death Star, i TIE Fighter, gli e tantissime altre navicelle viste nei di George Lucas. Cantwell aveva 90 anni. A dare la notizia é stata Sierra Dall, che condivideva la vita di Cantwell da 24 anni.

Non solo Star Wars nella sua carriera. Il concept-artist ha collaborato anche ad un altro capolavoro del come 2001: A Space Odissey2001: Odissea nello spazio – diretto da Stanley Kubrick. Per quello che forse é uno dei più conosciuti della storia, Cartwell ha collaborato ai visual effects. L’artista ha dato il suo apporto anche a WarGames, del 1983 di John Badham con John Wood e Matthew Broderick. Per quest’ultimo film, nel 1984, Cantwell ottenne la nomination per il British Academy Awards ai Visual Effect. Ironia della sorte, il premio andò a Il Ritorno dello Jedi.

Il di Cantwell su Star Wars é stato poi completato dai colleghi Ralph McQuarrie e Joe Johnston. Ma almeno uno dei concept originali e non modificati di Cantwell é arrivato fino alla pellicola del 1977. In una scena di dialogo tra Luke Skywalker e il droide protocollare C-3PO, possiamo vedere Mark Hamill maneggiare un modellino. Quel modellino fa parte dei lavori originali di Cantwell. Un altro dei lavori originali é stato ripescato per il film del 2018 Solo: A Star Wars Story. In quel caso fu uno dei concept originali per le Star Destroyer a giungere sul grande schermo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX
luke-skywalker-star-wars-new-hope

L’artista che ci ha fatto sognare di viaggiare tra le stelle, alla fine, le ha raggiunte egli stesso.

Fonte: The Hollywood Reporter