Starfield è già giocabile per intero, e Bethesda assicura: non subirà rinvii!

Starfield Bethesda Xbox Game Studios 2

Starfield è senza dubbio uno dei giochi più attesi dalla community di videogiocatori, e fortunatamente non dovremo attendere più del necessario. A confermare ciò è stato Todd Howard in persona, CEO di Softworks, che in un’ con IGN ha affermato che non solo Starfield non vedrà alcun rinvio, ma che il titolo è già giocabile per intero!

L’affermazione è stata fatta in una lunga da IGN, intervista in cui Howard ha parlato dei progetti di e di alcuni dettagli sullo sviluppo di Starfield. Tra essi, Howard ha menzionato come Starfield rischiava di diventare un progetto che non avrebbe mai visto la luce e che una bozza di Fallout 5 esiste già, seppur lo sviluppo partirà solo dopo TES 6 e, appunto, Starfield.

In ogni caso, tornando all’esclusiva spaziale in sviluppo presso Game Studios, Todd Howard ha chiarito che Starfield è già giocabile per intero. Il gioco è infatti ormai completo, e ciò implicherebbe dunque che questo anno sarà usato per rifinire ulteriormente il titolo. La notizia più importante, però, è che Starfield non subirà rinvii. La data di uscita annunciata da Bethesda, infatti, rimane scolpita nella pietra: 11 novembre 2022.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Starfield è in sviluppo presso Bethesda Softworks in esclusiva per Xbox Series S, Xbox Series X e PC, con data fissata all’11 novembre 2022. Il gioco, afferma Bethesda, sarà un insieme di Skyrim e Star Wars, e garantirà un mondo decisamente vasto. Sarà presente anche la possibilità di scegliere tra prima e terza persona, e nel gioco troveremo diverse specie aliene.

Inoltre, nel trailer è presente anche un easter egg che potrebbe aver anticipato la mappa in cui sarà ambientato The Elder Scrolls 6! Nel frattempo sono usciti i primi artwork sul gioco, che ci mostrano le bellissime città di Neon, Akila e New Atlantis, e potremo esplorare anche la Via Lattea. Il titolo punterà inoltre su una forte componente narrativa, impiegando ben 300 attori e quasi il triplo dei dialoghi che abbiamo visto in The Elder Scrolls 5 Skyrim!

Fonte: Altchar