SWAPGSAttack è la nuova vulnerabilità delle CPU Intel, legata a Spectre e Meltdonw

Esercito

I ricercatori di cybersecurity hannno scovato una nuova falla di chiamata SWAPGSAttack e legata agli exploit Spectre e Meltdown, di cui vi avevamo già parlato qualche mese fa. Ad essere colpiti potrebbero essere i processori creati dopo il 2012.

Un hacker potrebbe sfruttare questo exploit che aggira i sistemi di protezione creati appositamente per Meltdown e Spectre, per rubare dati sensibili dal vostro sistema senza lasciare traccia.

Nulla di cui preoccuparsi se avete un sistema operativo originale e aggiornato. Prima di render note queste informazioni, gli esperti contattano direttamente Intel e Microsoft per creare un aggiornamento di sicurezza.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

In questo caso gli esperti di BitDefender e Black Hat, hanno già lavorato a un sistema di protezione che è stato reso disponibile con gli aggiornamenti del mese scorso. Quindi vi consigliamo di verificare che il vostro sistema operativo sia aggiornato, soprattutto se non effettuate la verifica da molto tempo.

Fonte: Windows Central