The Last Of Us: Druckmann vuole raccontare la storia della madre di Ellie. Lo farà nella serie TV?

The Last of Us Part 2
Banner Telegram Gametimers 2

Neil Druckmann, direttore di The Last Of US, ha espresso la volontà di raccontare la storia di Anna, la madre di Ellie.

Lo ha riferito durante un podcast, pieno di spoiler, in cui erano presenti anche gli attori Ashley Johnson (Ellie) e Troy Baker (Joel), queste le sue parole: “Spero che un giorno riusciremo a raccontare quella storia, vedremo in quale medium riusciremo a farlo

Questa frase fa presagire che la storia sia già pronta, perlomeno nella sua mente, e che l’intenzione di raccontarla ci sia tutta. Bisognerà solo capire in quale medium verrà fatto, per ora non è previsto nessun DLC per The Last Of Us Part 2, e nemmeno un seguito.

Un’ipotesi suggestiva potrebbe rivelarsi la prossima serie tv firmata HBO. Non sappiamo ancora molto riguardo la serie, se non che alcuni autori della serie Chernobyl siano coinvolti nel progetto, così come lo stesso Neil Druckmann.

Già durante il primo capitolo per PlayStation 3 si faceva riferimento alla madre di Ellie, sia in alcune lettere che in alcune cutscenes. Però non abbiamo mai avuto approfondimenti e dettagli sulla sua storia personale. Chissà se proprio la serie TV riuscirà a colmare questo piccolo segmento narrativo. Non è da escludere nemmeno che possa farsi rivedere nell’eventuale The Last Of Us Part 3, anche se Druckmann ha dichiarato che trovare l’idea perfetta per un seguito sarà molto arduo.

L’universo narrativo costruito da Naughty Dog merita sicuramente ulteriori approfondimenti. Sebbene il setting possa sapere un po’ di già visto, le storie, la caratterizzazione dei personaggi, gli intrecci e la messa in scena riescono a dare un valore inestimabile ai racconti.

Speriamo che la serie TV, eventuali sequel o spin-off non tradiscano mai la poetica del suo autore.

Voi che cosa ne pensate? In quale medium riusciremo a vedere la tragica storia di Anna, la madre di Ellie?

Fonte: Kinda Funny Games

Rispondi