The Last of Us Part 2 perde uno dei creatori storici

Da qualunque angolazione lo si guardi, The Last of Us Part 2 è stato sicuramente l’annuncio rivelazione della settimana, se non dell’intera stagione. Purtroppo, non è tutto oro ciò che luccica.

Sony ha infatti confermato come Bruce Straley, storico co-director di Naughty Dog, ha da poco abbandonato il team per prendersi un “anno sabatico”.

Dopotutto, Naughty Dog è uno dei migliori studios attualmente sulla piazza, ma pare proprio che raggiungere sempre e comunque tali livelli qualitativi possa costare un po’ troppo, anche a livello fisico.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Vi ricordiamo come Straley abbia diretto sia l’originale The Last of Us che il recente Uncharted 4: Fine di un Ladro, oltre che il sempreverde Uncharted 2: Il Covo dei Ladri. Le redini del seguito delle avventure di Joel e Ellie, però, sono ora totalmente nelle mani di Neil Druckmann.

La coppia Straley/Druckmann ha tirato fuori alcuni dei prodotti più amati delle ultime generazioni, e sarà interessante vedere in che modo riuscirà a giostrarsi il solo Druckmann, ora che è totalmente al comando. Prima di fasciarvi la testa, però, sappiate che Straley mira a “tornare presto”.

“Bruce si è appena preso una meritata vacanza, dopo aver lanciato sul mercato due tra i prodotti più apprezzati degli ultimi anni”, ha infatti detto Sony, in un comunicato ufficiale. “Il suo obiettivo è quello di tornare presto nel team, così che possa lavorare anche lui al nuovo progetto”.

Fonte: Kotaku