Un nuovo Onimusha e Dragon’s Dogma 2 ormai confermati?

Banner Telegram Gametimers 2

Nonostante manchi ancora una conferma ufficiale, sembra proprio che Capcom abbia deciso di non lasciare nel totale dimenticatoio alcune sue saghe più vecchiotte. In questo caso, parliamo di Dragon’s Dogma e Onimusha.

Un GdR open world da un lato, un action dalle mille sfaccettature dall’altro. Entrambi condividono lo stesso destino: essere scomparsi dalle scene da anni. Nel caso peggiore, persino decenni. La musica, fortunatamente, pare stia per cambiare.

Qualche giorno fa, ve ne abbiamo parlato, alcuni documenti Capcom son finiti pubblici e han finito per svelare, con netto anticipo, alcuni dei piani futuri della software house giapponese. Premettiamo che nulla di tutto ciò è confermato, quindi prendete ogni informazione con le dovute precauzioni.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Dragon’s Dogma 2 sembra quindi effettivamente in sviluppo, stando ai documenti, e in dirittura d’arrivo per il secondo quarto dell’anno fiscale 2022. Considerato come un dedicato sia arrivato su Netflix solo nell’ultimo periodo, non è più effettivamente assurdo pensare che Capcom voglia riprendere la saga.

Lo stesso, in realtà, vale anche per Onimusha. La vicenda fantasy-storico di Samanosuke e soci ha visto una Remastered non troppo tempo addietro, anche se solo del primo episodio. Una mossa emblematica che, ancora una volta, tradiva la volontà della software house di rispolverare il marchio.

Un nuovo Onimusha, stando ai , è infatti atteso sempre per il 2022, ma stavolta per il terzo quarto dell’anno.

Oltre questo, vi ricordiamo come nei leak apparisse anche una versione in Realtà Virtuale di Resident Evil 4, oltre che i primi dettagli sulla modalità multiplayer di Resident Evil Village.

Fonte: WCCFTech