AMD Raedon RX 6700 XT: presentata ufficialmente la GPU RDNA 2 per il 1440p (Quad HD)

AMD Raedon RX 6700 XT RDNA 2 Navi 22

AMD ha annunciato, durante un breve evento di presentazione, la AMD Raedon RX 6700 XT, dotata della GPU Navi 22 e che occuperà la fascia medio-alta della compagnia californiana, proponendosi anche come modello più economico della damiglia RX 6000 di AMD basata su architettura RDNA 2; architettura usata anche su Xbox Series X, Xbox Series S e PlayStation 5 (seppur customizzata). La scheda video sarà venduta in USA a partire da 479 dollari, mentre non sono noti al momento i prezzi in Italia anche se, realisticamente, è difficile che si scostino troppo.

Banner Telegram Gametimers 2

Con questa scheda video, AMD si lancia di prepotenza nel mercato per tutti gli utenti che si accontentano del gaming in 1440p o in 1080p con alti refresh rate. La AMD Raedon RX 6700 XT è inoltre perfettamente capace di renderizzare i giochi in Ray Tracing e supporterà anche la tecnologia FidelityFX.

La AMD Raedon RX 6700 XT vanta lo stesso processo produttivo TSMC a 7nm delle sorelle maggiori ma con la metà delle Compute Units. Troveremo infatti solo 40 Compute Unit, contro le 80 della AMD Raedon 6900 XT, ma a una frequenza superiore. La 6700 XT riesce infatti a spingersi a ben 2,424MHz, contro i 2250MHz della sorella maggiore.

In Boost Mode, la GPU arriva addirittura a sfiorare i 2,6 GHz, arrivando a 2581MHz. Grazie a ciò, la RX 6700 XT è capace di registrare 13,21TFlops di di calcolo, rendendola potente quasi quanto una Ti. Anche i Ray Accelerators, dediti alla gestione del Ray Tracing, vedono il numero dimezzarsi, passando dagli 80 RA della top di gamma ai soli 40 RA di questa 6700 XT.

A dimezzarsi sono, nuovamente, gli Stream Processor, passando da 5120 a 2560, e lo stesso dicasi per le Texture Unit, ferme ora a 160. Troveremo infine 12GB di VRAM GDDR6 con una banda passante di 384GB/s. La data di della scheda video è fissata al 18 marzo 2021, almeno negli Stati Uniti. Restiamo in attesa, dunque, per informazioni relative all’Europa.

Fonte: AMD