Call of Duty Black Ops Cold War: La versione PS4 Pro non sarebbe lontana da quella PC!

call of duty black ops cold war activision
Banner Telegram Gametimers 2

Digital Foundry ha analizzato le versioni Pro e PC di Cold War, in uscita a novembre su current gen e next-gen, oltre che appunto su PC. Il verdetto di Digital Foundry, ad onor del vero, è abbastanza sorprendente.

Stando ai giornalisti, infatti, la versione PC e PS4 Pro del titolo non sono così diverse come, ad esempio, è accaduto nei Call of Duty passati. In Black Ops Cold War, infatti, molti dei settaggi della versione PS4 Pro sono vicinissimi al massimo dettaglio ottenibile su PC. In particolare, Digital Foundry si sofferma sulla qualità di texture e modelli, nonché la quantità di oggetti a schermo, che diventa ideale anche in ottica cross-play dal momento che i giocatori di entrambe le piattaforme vedranno lo stesso numero di oggetti.

Non ci sarà dunque un giocatore PS4 che, per motivi hardware, vedrà meno detriti a schermo acquisendo anche un concreto vantaggio. Dove la versione console perde terreno, invece, è nella gestione dei riflessi. Su PC, il gioco fa sapiente uso di Screen Space Reflection, caratteristica che su console è ridotta al minimo. Il gap tra i due aumenterà ulteriormente una volta che arriverà il Ray Tracing su PC, e che ricordiamo sarà presente pure su next-gen.

Non solo, Digital Foundry ha lamentato un problema di caricamento delle texture, con elementi di scenario che vengono caricati davanti al giocatore. Il team ha però specificato che questo problema accade solo appena caricata la mappa, e nulla vieta che possa essere risolto prima del lancio. Infine, è confermato che PS4 Pro non raggiunge praticamente mai il 4K, mentre mantiene i 60FPS in maniera stabile e con pochissimi cali.

Call of Duty: Black Ops Cold War è atteso per il 13 novembre 2020 su PC, , , Xbox One e Xbox Series X/S. Questo capitolo sarà inoltre il primo a vedere la collaborazione di due software house contemporaneamente, ossia Treyarch che si occuperà del multiplayer e di Raven Software che invece prenderà le redini della campagna single player.

La versione 5 e Xbox Series X del gioco sarà capace di offrire un comparto grafico next-genLo spazio richiesto dal gioco ammonterà a circa 100GB, i quali saranno però destinati a crescere con i futuri aggiornamenti.

Fonte: Digital Foundry