Fallout 4: ecco London, la mod che vi trasporta nell’Inghilterra post nucleare

fallout-4-london-mod

Sono in molti ad attendere novità sul franchise di Bethesda. Mentre la compagnia é impegnata a svilupparlo – insieme a tutti gli altri progetti come The Elder Scrolls 6 – qualcuno pensa bene di proporre nuovi contenuti per Fallout 4, come la mod London. Come spiegato nel titolo si tratta di una mod (ma ha più l’aria di un DLC non ufficiale) che reskinna tutto per immergerci in una Londra distrutta dai conflitti nucleari mondiali.

La grande guerra del 2077 che fa da premessa alla serie e culminata in un bombardamento nucleare su scala globale ha distrutto quasi totalmente l’umanità. Nei vari capitoli della serie – come in Fallout 4 – vediamo come sono cambiati gli Stati Uniti dopo l’attacco. In nessun caso abbiamo mai contezza di cosa sia accaduto fuori dai confini USA. Sebbene potessimo immaginarlo, Fallout London ci da una idea di come potrebbe essere il risultato del bombardamento atomico sulla capitale inglese. La mod é arricchita dal contributo vocale di due attori d’eccezione. Si tratta dei britannici Colin Baker e Sylvester McCoy. Sapete chi sono? Rispettivamente il sesto e settimo dottore della serie classica di Doctor Who.

La mod, non é ancora disponibile ma gli autori hanno deciso di tenere aggiornati tutti i videogiocatori attraverso il loro profilo twitter e, più di recente, con un lungo gameplay di circa 18 minuti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Fallout 4, uscito nel 2015, é il penultimo capitolo della serie principale. Ambientato a Boston, ci racconta la storia dell’unico sopravvissuto del Vault 112. Il suo Vault era progettato per tenere in ibernazione criogenica gli occupanti per un periodo di 180 giorni ma, a causa di un malfunzionamento e del successivo abbandono, lui é rimasto in animazione sospesa per circa 200 anni.

La mod London non é unica nel suo genere. Già tempo fa ne era apparsa una simile ma ambientata a Miami.

Fonte: YouTube