God of War ha venduto 19,5 milioni di copie su PlayStation 4

God of War PC Announce Trailer Santa Monica Studio PlayStation Studios PC Steam

Che God of War fosse un successo commerciale era già noto da anni, ma il titolo ha venduto effettivamente più di quanto ci si aspettasse. Santa Monica Studios ha infatti confermato che il suo capolavoro ha venduto ben 19,5 milioni di copie solo su PlayStation 4, copie che saranno destinate a salire non appena il gioco uscirà anche su PC a gennaio 2022.

Si tratta di cifre davvero notevoli, che lo catapultano direttamente tra le esclusive PlayStation più vendute di sempre. I numeri erano già alti durante il mese di maggio 2019, quando ad un anno di distanza dall’uscita Santa Monica piazzò ben 10 milioni di copie in tutto il mondo. Significa dunque che, a due anni di distanza, il titolo ha continuato a macinare vendite.

Il merito è dato probabilmente anche dal supporto post lancio di Santa Monica, che tra patch e soprattutto update next-gen è riuscita a mantenere vivo l’interesse sul titolo. Un ulteriore boost di lo si è avuto anche grazie all’annuncio di God of War Ragnarok, annuncio che può aver spinto più di qualcuno a colmare questa “lacuna” in vista dell’atteso sequel.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Nel frattempo, ricordiamo che God of War su vanterà diverse feature esclusive. Il gioco supporterà infatti monitor Ultra-Wide 21:9, così come il supporto alla tecnologia NVIDIA RTX. No, non troveremo Ray Tracing in tempo reale, ma qualcosa di effettivamente più utile. Ci riferiamo a NVIDIA DLSS, tecnologia che permetterà di avere forti incrementi prestazionali con una perdita di qualità grafica irrisoria, e NVIDIA Reflex.

Quest’ultima tecnologia, annunciata l’anno scorso con le NVIDIA RTX serie 30, permette di ridurre drasticamente la latenza. Si rivelerà un aiuto non da poco, soprattutto contro una certa Sigrun. Oltre a questi benefici, il gioco vedrà il supporto alla risoluzione 4K, il framerate sbloccato e molte migliorie grafiche come una Ambient Occlusion grazie a GTAO e SSDO. Vedremo anche riflessi SSR migliori rispetto alla versione PS4.

Nel frattempo, ricordiamo anche che God of War Ragnarok è atteso per PlayStation 4 e PlayStation 5. Il gioco, salvo rinvii, uscirà nel corso del 2022 e sarà, a detta di Santa Monica, l’ultimo capitolo ambientato nella mitologia Norrena. Inoltre, in God of War Ragnarok potremo esplorare tutti i 9 Regni Norreni non punterà a rivoluzionare la formula vincente del primo capitolo ma, semplicemente, migliorarla.

Questa direzione si applicherà anche sulla regia, la quale tornerà a usare un lunghissimo piano sequenza che durerà dall’intro fino ai titoli di coda. Detto questo, il gioco ha visto pesanti critiche relative al design di Angrboda e di Thor. Per quanto riguarda Angrboda, i giocatori si sono lamentati del colore della pelleOvviamente non è mancata la risposta di Santa Monica.

Thor invece è stato criticato per l’essere troppo “grasso“. A tal proposito è intervenuto McCormak, ex Strongman campione di Powerlifting, il quale ha spiegato come Thor sarebbe un essere umano fisicamente fortissimo. Inoltre, per rimanere in tema Dio del Tuono, vi rimandiamo a questo spettacolare corto animato realizzato da un animatore fan del gioco. Il risultato… beh, parla da sé.

Fonte: PlayStation Blog